Claudio Moscardelli

È l’ora dei conti nel Pd. Mentre a destra si dividono

Scontro frontale nel Pd di Formia. Il confronto Bartolomeo – Magliozzi. Lezioni di Realpolitik. Astorre e Moscardelli alla finestra: pronti ad intervenire. Lo spettro di Gaeta 2012. Mentre a destra non si quaglia: Fazzone avanti con Taddeo

2 Condivisioni

L’assoluzione di Scalia e il silenzio assordante del Pd

Nei giorni scorsi il Tribunale di Roma ha assolto Astorre, Scalia e altri 11 consiglieri regionali dall’accusa delle cosiddette “spese pazze”. Era tutto legittimo e “il fatto non sussite”. L’unico a complimentarsi pubblicamente è stato il segretario nazionale Nicola Zingaretti. Nessun riconoscimento “pubblico” dai leader locali del Partito Democratico. Ancora troppo ingombrante? E se tornasse?

2 Condivisioni

FdI sgomita, piazza Iossa e ipoteca la fedeltà di Fedele

Mossa del Partito di Meloni a Minturno. Ingloba la civica di Fedele. Via libera per D’Amici candidato? Ma la Lega ha un suo piano autonomo per le comunali. Piano che per ora non prevede accordi. Stefanelli per ora tira un sospiro di sollievo.

2 Condivisioni

Villa sull’orlo del baratro, e per il bavero la tiene Costa

Un’intera giornata di incontri per decidere il futuro dell’amministrazione Villa. Si continua domenica. Il gruppo di Maurizio Costa è decisivo. Nelle prossime ore la riunione chiave. I tre scenari per il Consiglio di lunedì. E l’ipotesi azzeramento con rimpasto.

2 Condivisioni

Stefanelli renziano non piace al Pd, Esposito va di cucito

Sale la temperatura nel Pd a Minturno. Dove il Segretario Provinciale ha dato il via a strade alternative all’attuale maggioranza. Ma il Segretario cittadino dice no: “Diventerebbe un omicidio politico”. Il sindaco Stefanelli ha un piano B. È tinto d’azzurro

2 Condivisioni