Alessioporcu.it

Il senso di Ottaviani per la Lega dura e pura (Perché il sindaco ha cambiato pelle)

Percorso deciso dalla Questura e mancato patrocinio da parte del Comune capoluogo: sul Lazio Pride il sindaco di Frosinone effettua una brusca virata. Dopo gli spazi di autonomia su 25 aprile e 2 giugno, un cambio di rotta che ha una sola spiegazione: la candidatura a Camera o Senato. Elezioni anticipate dietro l’angolo.

2 Condivisioni

Centrodestra, leader locali condannati a sedersi allo stesso tavolo

Non è cambiato niente: Francesco Zicchieri (Lega), Massimo Ruspandini (Fratelli d’Italia) e Mario Abbruzzese (Forza Italia) continuano a dare le carte nei rispettivi partiti. Nel caso di elezioni politiche anticipate gli “azzurri” rischiano l’estromissione dalla coalizione. Sul piano locale antipatie e veti sono rimasti. Anzi, aumentati.

2 Condivisioni