Valerio Agnoli

Agnoli, il “gregario” di Papa Francesco

L’ex ciclista ciociaro è il ct e responsabile delle relazioni estere della Nazionale della Città del Vaticano che per la prima volta parteciperà ai Mondiali di ciclismo. Il professionista fiuggino tra gli artefici di un’iniziativa che tramite una delle discipline più popolari vuole trasmettere il messaggio di pace ed inclusione del Santo Pontefice

La nuova vita dell’ex gregario: Agnoli porta Malta al Giro d’Italia

Il corridore fiuggino, professionista per 11 anni, è stato l’artefice della partnership tra il governo dell’Isola e il team Eolo Kometa di Ivan Basso. Un’operazione di marketing nata per incentivare lo sviluppo del turismo nella piccola Repubblica. Rimasto senza squadra nel 2019, Valerio ha studiato alla Bocconi ed è diventato manager sportivo. E’ stato anche testimonial di “RipartiAmo Tourism”, iniziativa del consigliere regionale Sara Battisti

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright