Commissione bipartisan… ma Pizzuti è nel mirino

Ad Alatri si infiamma il dibattito politico. Giuseppe Pizzuti (Lega) riceve il plauso del Pd per la sintonia costruita in Commissione Bilancio. Tiziano Latini lo critica. Esponendo le tensioni interne

Massimiliano Pistilli

Informare con umiltà e professionalità

Il Pd batte le mani alla Lega. Mentre il centrodestra la critica. Il barometro politico ad Alatri sposta l’asticella su ‘nuvoloso‘: se ci siano possibilità di temporali lo diranno i prossimi giorni. Il segnale però è chiaro: il presidente della Commissione Bilancio Giuseppe Pizzuti (Lega) riceve il plauso dell’ex vicesindaco Fabio Di Fabio (Pd) mentre Tiziano Latini (civico di centrodestra) con un post lo critica apertamente

Tutto nasce dalla riunione della Commissione Bilancio in vista della prossima seduta di Consiglio. C’è l’accordo unanime sui punti da portare in discussione e questo apre un interessante scenario in città.  Ma proprio mentre il clima è improntato al fair play ed al costruttivo arriva la bordata del consigliere di maggioranza della lista civica “Alatri Bene ComuneTiziano Latini. Critica Pizzuti.

Per comprendere la portata della cosa bisogna ricordare che Giuseppe Pizzuti ha rimesso la delega al Bilancio nelle mani del sindaco Maurizio Cianfrocca. Lo ha fatto all’indomani dei risultati delle elezioni Provinciali dello scorso 22 dicembre. Voto in cui la maggioranza appoggiò il consigliere di FdI Santoro e non Pizzuti. Tra l’altro lasciato solo anche dalla Lega a livello locale e provinciale.

Il plauso di Di Fabio

Fabio Di Fabio

Ad innescare l’incendio è stato l’esperto Fabio Di Fabio. Sa che evidenziare il clima bipartisan con voto unanime all’interno della Commissione avrebbe determinato qualche reazione. E aveva visto giusto. “La Commissione Bilancio e Finanze ha approvato una proposta di variazione di bilancio, con voto unanime dei presenti”.

Poi riconosce il merito di chi ha governato quel dibattito portandolo ad un voto unanime. “Va riconosciuto al presidente Pizzuti di aver concretamente dato un’apertura politica alle forze di minoranza. Il cui contributo è stato significativo e paritetico”.

Tra gli interventi previsti ci sono stanziamenti nuovi per la manutenzione ordinaria delle strade, sport, attività commerciali ed artigianali del centro storico. Vengono sostenute le nuove attività e l’imprenditoria sia giovanile che femminile. Il lavoro svolto in Commissione ora approderà in Consiglio comunale

La reazione di Latini

Tiziano Latina

Il consigliere di maggioranza Tiziano Latini non ci sta. Stuzzica il collega di maggioranza, lo mette di fronte al fatto che se l’opposizione si complimenta significa che la maggioranza ha fatto concessioni dinanzi a questo atteggiamento. “Qualcuno può chiedere all’ex delegato al Bilancio perché oltre a cancellare il mio commento sotto un suo post mi ha bloccato su Facebook?” la prima domanda rivolta polemicamente a Pizzuti.

Poi Latini entra nel dettaglio. “La mia domanda era semplice. In due anni e mezzo da delegato al Bilancio cosa ha fatto? Perché quelle cose che oggi reclama prima non le ha fatte?“. In Consiglio magari arriverà la risposta di Pizzuti ma nella maggioranza non mancano le tensioni.

E anche la Lega locale tace dinanzi a questa critica. Lasciando Pizzuti solo. 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright