Martina Ottaviani

Sardellitti: «Addio caserma del Pd, mi hai deluso»

L’amazzone di Base Riformista lascia il Partito Democratico. E scatena un terremoto interno. Le accuse alla Segreteria. E la delusione. Sia amministrativa che politica. Continuerà l’attività in Comune ed in Provincia. «Da indipendente, per ora»

Borgomeo scommette sulla plastica del futuro

Nuovo colpo dell’imprenditore che ha creato Saxa Gres e Grestone. A Cisterna di Latina ha rilevato questa sera alle 18 la storica Nalco. La convertirà in una fabbrica capace di sfidare il problema della plastica nel mondo

Il metano si, la discarica no: la mossa di Natalia

Il consiglio Comunale sull’impianto per estrarre il metano bio dagli avanzi di cucina. Smentiti quasi tutti i numeri. I camion? 23 a settimana e non 150. I rifiuti da Roma? “Impossibile, l’impianto è tarato solo sulla provincia di Frosinone”. La legittima paura. Ci mettono la faccia A2A, Saf e Borgomeo. L’atto d’accusa del sindacalista Piscitelli

Natalia: “Quelli che annunciavano il mio arresto…”

Due anni e mezzo sotto inchiesta. Poi il proscioglimento. L’amarezza per una situazione che si poteva chiarire prima. E per 12 pagine di calunnie. Culminate con la voce, fatta arrivare al figlio di dieci anni, che ieri avrebbero arrestato il papà. “La politica è altro. Non replico: sarebbe tempo sottratto ad Anagni”

L’asse Pd – Lega genera la più grande occasione di ripartenza per il Lazio

Doveva essere l’annuncio del via ai lavori per le rotatorie che rivoluzioneranno la viabilità nella zona industriale di Frosinone. Si scopre invece l’asse tra Pd e Lega. Che ha generato la più grande opportunità per il Lazio negli ultimi 25 anni. Il ruolo di Durigon e De Angelis. E Melilli nell’ombra.

Migliorelli: “Non si ferma il futuro green”

Il presidente della Società pubblica Saf conferma la linea tracciata dai sindaci. Basta regalare il nostro bio metano alle altre regioni. Via libera alle nuove tecnologie green europee. I veri numeri tra avanzi di cucina ed erba tagliata dalle cunette. La Golden Share che assegna il controllo costante ai sindaci

Quel Pd che sui rifiuti gioca su due tavoli

La riunione tra Regione e Ministero per evitare il caos su Roma. E che mettere di nuovo Roccasecca in pericolo. La telefonata al sindaco Sacco. Il Pd che non può giocare su due tavoli. Come sta accadendo ad Anagni. La mossa d’anticipo di Forza Italia.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright