Carlo Gagliardi

Frosinone, la prova del Bilancio. Per tutti

Stasera il Consiglio vota il documento contabile. Nicola Ottaviani punta all’unità del centrodestra in vista delle elezioni in programma fra tredici mesi. E vuole vedere cosa faranno Fratelli d’Italia e Polo Civico. Le minoranze non potranno dividersi, ma occhio ai possibili assenti nelle file del Pd.

2 Condivisioni

La “prateria” di Nicola Ottaviani

Il sindaco di Frosinone e coordinatore provinciale della Lega non intende pregare più nessuno nel centrodestra. Nel capoluogo la partita si deciderà al secondo turno e lui ha già scelto lo “zoccolo duro” sul quale puntare. Favorito in questo momento da un Pd sotto choc. Poi punterà a Montecitorio, a meno che alla Regione Lazio…

2 Condivisioni

Ciociaria 2021, nessuna traccia del centrodestra

Governano i singoli sindaci: Nicola Ottaviani a Frosinone, Daniele Natalia ad Anagni, Roberto Caligiore a Ceccano. Ma i Partiti della coalizione si odiano e neppure si parlano. Inoltre le situazioni di Sora e Cassino dimostrano divisioni insanabili.

2 Condivisioni

Strambata a sinistra: si alle primarie

Per la scelta del candidato sindaco di Frosinone Il via libera di De Angelis. Possibile sfida tra Vicano e Marini. Una mossa per allargare la coalizione
e mantenere un profilo interno. unitario

2 Condivisioni

Chiarezza subito o rischio di logoramento per Ottaviani

La scelta del candidato a sindaco dovrebbe avvenire nei prossimi mesi, almeno per cementare chi è disposto a restare con lui anche quando non guiderà più il Comune. I segnali di Marco Ferrara (Lista per Frosinone) e la freddezza del Polo Civico sono segnali precisi. E non saranno gli ultimi.

2 Condivisioni

Perché Ottaviani non può perdere la “successione”

Il sindaco, che è anche coordinatore della Lega, guarda alle primarie e vuole tenere insieme l’attuale coalizione. Non sarà semplice, ma è l’unica strada per provare a giocarsi le carte per una candidatura alla Camera. Nel centrodestra però le fibrillazioni non mancano.

2 Condivisioni

La grande corsa alle liste civiche nel Capoluogo

Antonio Scaccia si è già mosso, Nicola Ottaviani lo farà. Carmine Tucci e Carlo Gagliardi pure. Il modello è il Polo Civico di Gianfranco Pizzutelli. Ma pure a sinistra si stanno muovendo. I Partiti risponderanno.

2 Condivisioni

L’Ottaviani instabile sul Carroccio

I voti mancati in settimana al sindaco sull’elezione del presidente dei Revisori sono un segnale chiaro: il centrodestra non intende fargli scegliere il candidato alla sua successione. Verso uno scenario pontino. Ecco le variabili

2 Condivisioni