Marco Mollicone

Centrodestra nella bufera: Di Stefano conquista Lucarelli

Se il progetto del centrodestra unito alle elezioni di Sora naufraga, Fratelli d’Italia andrà avanti con la candidatura del dottor Ruggeri. Bruni rilancia: è pronto a fare un passo indietro se lo fanno anche Di Carlo e Caschera. Luca di Stefano in queste ore ha chiuso l’accordo con Stefano Lucarelli

L’ultimatum di Mollicone: voglio la candidatura

Elezioni comunali a Sora, il centrodestra apre all’avvocato Mollicone per un accordo di coalizione. Ma lui dà l’ultimatum: “o mi candidate a sindaco oppure vado solo”. Chiara la risposta: “Allora vai da solo”. Fallito anche il tentativo dell’ex sindaco Tersigni.

Forza Italia si smarca dal tavolo: Caschera non piace

Forza Italia dice che “il re è nudo”. E che il Tavolo per trovare il sindaco unitario è ormai superato. La Lega o rompe l’asse o rompe al suo interno. Da quando Fratelli d’Italia ha fatto il nome di Ruggeri si guarda intorno anche Marco Mollicone. Che incontra Luca di Stefano. Mentre Vinciguerra dice ciao (ma non ciaone) al Pd

Ciacciarelli traghetta la Lega in maggioranza a Sora

A Sora Pasquale Ciacciarelli fa luce all’amministrazione De Donatis. In arrivo un finanziamento regionale per l’ampliamento della pubblica illuminazione. Ne consegue l’imminente ingresso della Lega in maggioranza. E di Caschera nel Partito. Luca Di Stefano potrebbe abbandonare. Concretizzando il piano del primo cittadino. Spaccare.

La polpetta avvelenata per Di Stefano innesca Zicchieri

Francesco Zicchieri ricompone il mosaico. A Sora incontra Luca Di Stefano. E ricostruisce i complotti e le trappole con le quali pilotare la candidatura a sindaco. L’offerta della carica da vice coordinatore. Con cui bloccare Di Stefano. La video chat per chiederne la testa. E poi…

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright