Roberta Lombardi

Sua maestà la Regione Lazio: i possibili candidati

Nicola Zingaretti ha tenuto fuori l’ente dalla campagna elettorale, ma dopo l’indicazione del nuovo Capo dello Stato inizierà la lunghissima sfida per la successione. Tutti i nomi in pista. Verso la contrapposizione tra Pd e Fratelli d’Italia. Con la variabile Roberta Lombardi.

Alleanze larghe e maggioritario: la ricetta di Zingaretti

Il Governatore indica la strada vincente al centrosinistra, proponendo il modello Lazio, che va da Azione ai Cinque Stelle. Poi condanna duramente le violenze di piazza di ieri. Mentre Enrico Letta propone di sciogliere Forza Nuova. In Italia il fascismo non tornerà, ma i fascisti ci sono. Eccome.

Se alla fine Luca Frusone dovrà ringraziare Giuseppe Conte

Il limite dei due mandati potrebbe cadere nei Cinque Stelle e l’ex premier sta preparando la strada. Intanto domani i grillini votano il comitato di garanzia, che dovrebbe occuparsi anche della vicenda della “ribellione” di Luca Frusone sulla riforma Cartabia. Ma è complicato che Conte vada in rotta di collisione con Di Maio in questo momento. Tutti gli scenari, nazionali e locali.

Siluro di Zingaretti alla Raggi: “Risolveremo noi il caos di Roma”

Inizia la fase più importante e delicata della partita tra il presidente della Regione e la sindaca della Capitale. Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dalla giunta Raggi che chiedeva di sospendere la delibera dello scorso maggio con cui la Regione ordinava il commissariamento del Campidoglio in materia di rifiuti

Aree verdi abbandonate: la Regione sprona alla collaborazione

La Regione Lazio stanzia 900 mila euro per incentivare la sottoscrizione di convenzioni tra enti locali e associazioni per la manutenzione di aree protette, parchi e giardini finiti nel degrado. Anche all’attenzione della Provincia di Frosinone, gestore uscente del Monumento naturale di Bosco Faito

Coraggio e strategia, il potere è rosa

Sara Battisti vicesegretario regionale del Pd, Sarah Grieco portavoce delle Democratiche, ma anche la porta sbattuta da Alessandra Sardellitti e l’abile passo indietro di Maria Paola D’Orazio. Nella politica locale e regionale domina il fattore rosa. Da mesi. Pensiamo a Lombardi, Corrado, Colosimo. Ma soprattutto a Ilaria Fontana sottosegretario.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright