Elezioni a Cassino, ricorso al Consiglio di Stato il 16 marzo

Sarà la III Sezione del Consiglio di Stato ad esaminare il ricorso contro le elezioni comunali di Cassino presentato da Claudio Trotta candidato in una delle liste a sostegno di Francesco Mosillo. L’udienza è stata fissata al 16 marzo prossimo in sede di appello dopo la decisione del Tar.

I giudici del Tribunale Amministrativo Regionale hanno già esaminato quel ricorso. Trotta chiede il riconteggio delle schede. In subordine, chiede l’annullamento dell’intera procedura del voto. Sostiene che c’è stato un errore nell’attribuzione di alcune preferenze. Tale per cui entrerebbe in Consiglio al posto di Sarah Grieco (Pd). Ma al termine del primo giudizio quelle tesi sono state ritenute infondate e inammissibili.

Ha rinunciato invece al Consiglio di Stato l’ex sindaco Giuseppe Golini Petrarcone che aveva impugnato la vittoria elettorale di Carlo Maria D’Alessandro. (leggi qui)

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright