La lettera morta a Fca

Nessuno ha risposto alla 'lettere' inviate subito dopo il taglio di 532 lavoratori. Ma cosa speravano che gli rispondessero?

Il dramma dei 532 non rinnovati in Fca a Cassino? Sarà sicuramente colpa delle Poste. Anzi, per essere più precisi (sbagliato coinvolgere un intero ente) di un portalettere. Avrà perso la corrispondenza appena ritirata dalla cassetta rossa. Oppure si sarà distratto e non l’avrà gettata nel saccone di canapa. Avrà dimenticato da qualche parte i plichi.

Non c’è altra giustificazione.

Come spiegare, altrimenti, il fatto che nessuno abbia risposto ai solerti amministratori pubblici del Cassinate? Quelli che nei giorni scorsi, di fronte agli sms con cui i 532 venivano lasciati a casa, l’unica cosa che hanno saputo fare è stata inviare una lettera?

Già questo basterebbe a spiegare l’abisso che separa i due mondi. Il 4.0 di Fiat Chrysler Automobiles che annuncia con un messaggino la fine del contratto a 532 persone, raggiunte in un istante. L’epoca della lettera, magari scritta con il calamaio, alla quale sono rimasti gli amministratori del territorio.

Questa terra è rimasta agli Anni Settanta. Chissà come l’avranno spedita: posta ordinaria o  con affrancatura per Prioritaria? Una Raccomandata semplice oppure avranno preteso una formale Ricevuta di Ritorno? Sicuramente la seconda, così l’Ad Sergio Marchionne, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, saranno stati obbligati a firmare la cartolina postale allegata e non potranno dire di non avere ricevuto quel messaggio fondamentale per i destini dell’Economia ciociara.

Di sicuro, qualcuno avrà sussurrato: «non fidiamoci, magari poi finisce nelle mani di un portalettere distratto e non raggiunge la destinazione, mandiamola con una Assicurata Convenzionale, così tutti quelli che toccano la busta devono mettere una firma su un bollettario». Sembra di sentire pure la risposta: «No, no, poi finiamo di fronte alla Corte dei Conti se spendiamo i soldi per un’Assicurata quando si poteva fare la Raccomandata».

E poi l’Economo che avrà detto: «usiamo una raccomandata semplice, tanto se deve arrivare arriva lo stesso…»

Così, mentre Fca liquidava 532 pratiche con un semplice clic, il territorio pensava di risolvere la questione inviando una lettera.

Mai, nel passato, titolo di Ciociaria Oggi fu più calzante: La lettera a Fca? Morta

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright