L’AMB si ferma 2 punti dal sogno-playoff, ma il futuro sarà radioso

Niente spareggi-promozione per la matricola frusinate. Non è bastata la vittoria a Velletri per superare il Colleferro. Ma la società non si fascia la testa e pensa già al prossimo campionato. “Ci metteremo subito al lavoro per puntare ai Play off"

Emiliano Papillo

Ipsa sua melior fama

Due soli punti hanno diviso l’AMB Frosinone dal sogno playoff. I ciociari hanno infatti concluso al sesto posto la loro prima storica stagione nel campionato nazionale di serie B di calcio a 5. Non è bastato il successo per 2-1 sabato sera a Velletri per raggiungere quel quinto posto che avrebbe garantito gli spareggi promozione.

Il Colleferro (successo in casa della vicecapolista Junior Domitia) ha terminato 2 punti più su togliendo ai ragazzi del coach-giocatore Filippo Cellitti la possibilità della post season. In casa dell’AMB Frosinone malgrado l’obiettivo sia sfumato ad un passo dal traguardo c’è comunque soddisfazione per come è andata la prima stagione in B.

Il patron Santoro accetta il verdetto con serenità

In casa-AMB non c’è grande delusione ma consapevolezza di aver dato tutto. E poi l’obiettivo era la salvezza raggiunta con anticipo. Un obiettivo che non era scontato considerando che i frusinati erano al debutto nella categoria.

“Non c’è assolutamente delusione – garantisce il presidente Fabrizio SantoroSicuramente siamo un po’ dispiaciuti, ci credevamo, ma stiamo festeggiando lo stesso. La salvezza era il nostro obiettivo e l’abbiamo raggiunta con grande anticipo. Abbiamo disputato un campionato fantastico diventando la matricola terribile, la vera rivelazione”.

Il presidente non nasconde una punta d’orgoglio. Abbiamo conquistato la salvezza con una squadra giovanissima con soli 4 Senior – ha aggiunto il massimo dirigente – Dove sono mancati i punti decisivi per i playoff? Sicuramente l’inizio di stagione non è stato dei migliori e nel girone di andata potevamo fare di più. Ma ripeto va benissimo così”.

E’ già futuro e l’obiettivo saranno i playoff

L’AMB volta pagina e si proietta alla prossima stagione. Il presidente Santoro con il suo staff si metterà al lavoro per programmare il prossimo campionato. Non nasconde le ambizioni.

“Ora non andremo in vacanza – ha rivelato il patron – Inizieremo subito a pianificare il futuro, già nei prossimi giorni ci saranno stage per provare i giocatori. Anzi colgo l’occasione per invitare i giovani ciociari a partecipare e provare questo sport. Poi miglioreremo la società con nuovi ingressi nei quadri dirigenziali”.

Santoro ha le idee chiare e si sbilancia. “Il gruppo di questa stagione sarà tutto confermato – rivela – Ci sono interessi per 2 nostri giovani, Sciaudone e Luciani ma non si muoveranno da Frosinone. Vogliamo costruire una squadra che possa puntare ai playoff perché come detto più volte il nostro progetto è triennale e l’obiettivo è salire in A2. Valuteremo qualche straniero e daremo ancora più importanza al settore giovanile ed alla squadra femminile che ci stanno dando grandi soddisfazioni. Siamo solo all’inizio del nostro progetto di crescita, vogliamo stupire il Lazio e diventare un punto di riferimento importante per il futsal del territorio”.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright