Opinioni

Le opinioni ed i commenti, i corsivi, i punti di vista, meglio se di matrice contrapposta. Per contaminarci con le idee che non sono le nostre

Centrodestra a più facce e Dem lontani dalle piazze

Nulla sarà più come prima nella sanità della provincia di Frosinone. Anche dopo il Covid resterà un modo di pensare diverso. Nel centrodestra qualcosa si muove: il cambio di coordinatori è un segnale. Al quale fa da contraltare l’impalpabilità dei 5 stelle

2 Condivisioni

La battaglia giusta sui rifiuti e quella sbagliata

La manifestazione dei sindaci del Cassinate davanti a Montecitorio. Solleva questioni giuste: la Legge piegata in Consiglio dei Ministri non è accettabile. Ma rischia di concentrare l’attenzione su un tema sbagliato. Ecco quale

2 Condivisioni

Cosa c’è dietro il discorso del nuovo procuratore

L’insediamento del nuovo capo della Procura di Frosinone rompe gli schemi delle scenografie anticamorra degli anni ’90. E mette al centro la domanda di Giustizia fatta dai cittadini. Che è ingiustizia quando i tempi sono troppo lunghi. O quando ci sono casi che gridano vendetta. Come quello di cui è stato vittima Antonio Bassolino

2 Condivisioni

La sala degli abbracci e la politica senza visione

La risposta della Asl di Frosinone alla nuova ondata di Covid-19 è stata una rivoluzione organizzativa. Accompagnata da un’ondata di entusiasmo che la nuova DG sta cercando di far alzare. A mancare è la spinta della politica con la P maiuscola. Che non ha un progetto

2 Condivisioni

Covid, scordatevi Natale e Capodanno

Dallo Spallanzani gli scienziati hanno il coraggio di dire quello che la politica non osa nemmeno accennare. Ma la realtà è questa. A gennaio la terza ondata. Poi arriveranno i farmaci ed i vaccini. Solo a fine 2021 si potrà respirare.

2 Condivisioni

Da eroi a capri espiatori. Scaricabarile sui medici

Da eroi a pretesto. Si sta tentando di scaricare su medici ed infermieri le colpe di file e code. Che invece sono determinate da un’ondata di ricoveri ingestibile per qualunque tipo di società. La politica la butta in demagogia e chiede la riapertura di vecchi ospedali: come se per magia si riempissero di medici ed infermieri. Fingono di non capire che allo Spaziani si sta andando verso i 160 posti letto: a marzo ne bastarono 106 per reggere.

2 Condivisioni

Gli onori di Buschini ai maledetti Giornalisti

Il ricordo di Giovanni Bartoloni fatto in apertura di Consiglio Regionale dal presidente Mauro Buschini. Un riconoscimento alla categoria dei Giornalisti Portavoce ed al loro oscuro lavoro dietro le quinte

2 Condivisioni