Opinioni

Le opinioni ed i commenti, i corsivi, i punti di vista, meglio se di matrice contrapposta. Per contaminarci con le idee che non sono le nostre

Fate presto, per favore

Il dramma di un Paese che è arretrato nella mentalità. Che continua a viaggiare in carrozza mentre gli altri usano la Tav. Ma gli piace perché suscita ammirazione. Così stiamo rimanendo indietro. Occorre fare presto se vogliamo salvare l’economia del territorio. E del Paese

2 Condivisioni

I dilettanti al potere

La levata di scudi dei presidi per le disposizioni sugli esami di Terza Media sono l’ulteriore dimostrazione di inefficienza di ministri che compongono questo Governo. Sul quale pesa la figuraccia della scarcerazione per i mafiosi, le frasi imbarazzanti sullo Stato nelle imprese. Non è gente adeguata per ricostruire il Paese

2 Condivisioni

Non ci sono più alibi

In troppi aspettano che lo Stato faccia tutto in questa crisi. Gli porti le mascherine a casa, gli mandi i soldi, predisponga addirittura i bonus vacanze per rilanciare il turismo. Così non si va da nessuna parte. L’unica via di salvezza è ritrovare lo spirito di quegli uomini in canottiera che ricostruirono il Paese dalle macerie

2 Condivisioni

L’Italia che abbiamo scoperto grazie al coronavirus (di A. Porcu)

Il Covid-19 ha liberato e portato alla luce l’Italia migliore. Capace di fare cose straordinarie. Ospedali realizzati in pochi giorni, completi di tutti gli impianti e ne rispetto di ogni norma. Dove uno chef pluristellato cucina alla mensa. A Napoli si scopre che oltre alla camorra c’è l’eccellenza. E così dappertutto. È l’Italia alla quale il Covid ha dato un motivo per stringersi intorno ad un tricolore. Un’occasione irripetibile che il Governo non deve perdere

2 Condivisioni

Lo strappo di Orban che imbarazza Antonio Pompeo

Quanto avvenuto in Ungheria, la restaurazione di una dittatura, ci riguarda da vicino. Perché tra gli interlocutori di Orban ci sono Salvini e Meloni. In provincia Maura ne difende le scelte. Rendendosi incompatibile con la carica di presidente del consiglio provinciale

2 Condivisioni

La bussola sconvolta dal Covid-19 (di A. Porcu)

Il nuovo coronavirus sta cambiando in maniera profondo il modo di vedere le cose. Ci avevano detto che la natura era al collasso: in poco i delfini nuotano nel mar di Trieste. Che la nostra industria non sa adattarsi: Ramazzotti imbottiglia disinfettante. Gli ‘spacciatori e sfruttatori’ in realtà si rivelano i più sinceri amici. “Siamo tutti sulla stessa barca”, ci ha ricordato il Papa. Se non cambiamo la bussola sarà stato tutto inutile

2 Condivisioni