Gargano: «Il bilancio 2016 del Cosilam si chiuderà in utile»

DOMENICO TORTOLANO per IL MESSAGGERO ED. FROSINONE

«Il bilancio del 2016 si chiuderà, con molta probabilità, con un utile». Lo dichiara il direttore generale del Cosilam di Cassino, Nino Gargano, nell’analisi della situazione contabile del consorzio industriale in vista dell’assemblea dei soci in programma il 14 marzo. All’ordine del giorno figurano il piano regolatore territoriale, la situazione economica dell’ente e la proposta di abolizione della figura del direttore generale. Questo punto, però, ancora non è stato confermato perché il Cda ha espresso la propria contrarietà. Infatti, tale figura è prevista dallo statuto degli enti consortili.

E Gargano fa rilevare che da una passività registrata con il bilancio del 2014 per 1.953.000 euro si è passati a fine 2015 a una negatività di soli 400 mila euro. Questo, grazie a un recupero di quasi un milione e mezzo di euro con maggiori introiti e riduzione delle spese. Ed entro quest’anno il bilancio potrebbe diventare positivo perché dal primo aprile andranno in vigore le nuove tariffe a carico delle cartiere per l’utilizzo del depuratore. Un introito di circa due milioni di euro, dunque. Risparmi, ma anche investimenti in opere pubbliche. In questi mesi, però, la vita del Consi- glio d’amministrazione non è stata facile per i contrasti con il presidente Pietro Zola.

Ora, però, sarebbero rientrati dopo i chiarimenti sul caso del direttore Gargano. Perché la proposta di licenziare Gargano (o di abolire la figura del direttore generale) non passerà mai in assemblea. Perché l’eventuale licenziamento di Gargano prima della scadenza del contratto porterebbe a un lungo e costoso contenzioso per la richiesta di risarcimento e tutti potrebbero essere accusati di danno erariale. Infine da marzo il Cda potrebbe rimanere senza il rappresentante della Regione perché a fine mese scade il mandato dell’ex sindaco Bruno Scittarelli. Toccherà a Zingaretti nominarne un altro.

COMPRA DA QUI UNA COPIA DE IL MESSAGGERO ED. FROSINONE

Messaggero logo

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright