I titoli dei giornali di martedì 27 febbraio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 27 febbraio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 27 febbraio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*


(direttore Stefano Di Scanno)

Burian “sotto controllo”. Il sistema ha funzionato
A parte i disagi per i pendolari della linea Cassino-Roma, l’allerta neve è stata gestita al meglio da tutte le istituzioni. Scuole ed università resteranno chiuse in via precauzionale anche per la giornata di oggi

 

Schiuma nei fiumi, sale l’indignazione
Ambiente. L’ennesimo sversamento. In attesa che l’Arpa consegni i risultati delle analisi sui campioni prelevati domenica a S. Giovanni Incarico, cresce la preoccupazione tra cittadini ed amministratori di vari comuni

 

Valle del Liri, mercoledì la verità su bilanci e debiti
Sale l’attesa per la conferenza stampa che si terrà mercoledì nella sala di rappresentenza dell’ormai ex Consorzio di Bonifica Valle del Liri.

 

Rubava soldi alla vicina, ladro incastrato dalle telecamere
Il 30enne è stato incastrato dalla microcamera installata dai figli della donna in un elettrodomestico. Per gli investigatori, i furti andavano avanti da circa due anni. Il giovane si è appropriato di alcune migliaia di euro

 

Mensa e scuolabus gratis per 210 famiglie grazie al progetto “Nessuno resti indietro”
Annunciato ieri in municipio il piano che garantirà ai cassinati con Isee al di sotto dei 6mila euro servizi totalmente gratuiti. Il peso economico della manovra verrà assorbito dai cassinati che rientrano nella fascia oltre i 18mila euro. Un risultato reso possibile dalla rimodulazione degli scaglioni

 

La meglio gioventù
Ben sei i giovani azzurri in età di Lega schierati dal primo minuto, otto
a gara in corso. Sorprendente il debuto assoluto del classe 2000 Camara

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

E ora incubo ghiaccio
Il grande freddo. La giornata La neve mette in ginocchio la Ciociaria: scuole ancora chiuse. Nuova riunione coordinata dal prefetto. Fca, ospedale, università e abbazia chiusi. Treni bloccati, pendolari nel caos e volontari in azione da oltre 24 ore

SINOSSI
Le previsioni sono state rispettate. Ieri la Ciociaria si è svegliata imbiancata. E, dopo la neve, puntuale é arrivato il ghiaccio. Ed é questo il pericolo più temuto. Le temperature sono da brividi: per questa mattina sono annunciati otto gradi sotto lo zero. Con il passare delle ore la colonnina di mercurio risalirà, ma adagio. Non più di cinque gradi al massimo. Molti comuni hanno prorogato l’ordinanza delle chiusure delle scuole anche per la giornata di oggi. Nel Cassinate Fca, ospedale, tribunale e abbazia chiusi. Per i pendolari una giornata da dimenticare, un solo treno è riuscito ad arrivare a Roma, gli altri fermi per ore sulla linea ferroviaria.

Mensa e trasporto gratis per i bisognosi
Cassino. Scuola Nel bilancio previste esenzioni fino a 6.000 euro di Isee. L’assessore Leone: Abbiamo fatto nostro l’appello del Papa affinché nessuno resti indietro

 

Blitz durante la movida. Droga sequestrata e multe
Isola del Liri. L’operazione Controlli a tappeto di carabinieri e polizia. Sanzionati alcuni locali che non erano dotati dell’etilometro. Segnalati al prefetto alcuni giovani trovati in possesso di hashish Sono stati individuati grazie alle unità cinofile

 

Distretto del tessile, c’è la svolta
Sora. Il provvedimento Via libera alla stipula dei contratti di concessione di pubblica utilità con le piccole e medie imprese. Un importante passo che consentirà alle aziende di creare occupazione stabile. Soddisfatta Floriana De Donatis. Gli operatori potranno accedere al credito più facilmente Nell’incubatore seicento dipendenti

 

Frosinone a Cremona per ripartire subito. Probabili novità di modulo e uomini
Serie B. Alle 20,30 canarini allo “Zini” per riscattare il ko con il Perugia
Longo potrebbe cambiare l’ormai classico 3-4-1-2 in un 3-5-2. In campo dal primo minuto dovrebbero esserci Paganini e Konè

 

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Complimenti!
Ottimo il funzionamento della macchina dell’emergenza. Il ghiaccio fa paura

SINOSSI
Temperature ampiamente sotto lo zero e l’intera provincia sotto la coltre di neve. In queste ore il vero pericolo è il ghiaccio. Le scuole restano chiuse in quasi tutti i centri, la Prefettura coordina la macchina dei soccorsi e i sindaci emanano decreti rivolti alla cittadinanza per prevenire incidenti. Ottimo il funzionamento dell’emergenza

Tradito dopo un furto dalle orme sulla neve. Denunciato un ladro
Frosinone. La Polizia prosegue le ricerche dei complici dell’uomo

 

Ostaggi dei ladri. Ore drammatiche per due anziani
Supino. Tre malviventi si sono introdotti in casa in cerca di oro e preziosi

 

Residuo di pena A 86 anni finisce agli arresti domiciliari
Aquino. Deve scontare ancora quattro anni di pena per usura

 

Arriva dal Messico la nuova badessa del monastero
Boville Ernica. Domenica la benedizione del vescovo. Si chiama Maria Maddalena Hernandez. Prende il posto di Madre Raffaella Capogna

 

Il Frosinone a Cremona per ripartire subito
I canarini stasera allo Zini per reagire dopo lo stop subito contro il Perugia. Longo intenzionato a cambiare qualcosa: centrocampo più folto con Konè. Ciano inizialmente in panchina

 

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Neve e gelo, scuole ancora chiuse
Nel capoluogo caduti venti centimetri: alberi sulle strade, disagi e polemiche. Alunni a casa in molti Comuni anche oggi. Campoli, sindaco al lavoro tra i vicoli

SINOSSI
Era prevista e non si è fatta attendere. Da Frosinone a Sora e da Alatri ad Arce fino alla Val di Comino, la neve è caduta in quantità. Auto imbiancate, altre bloccate, disagi sulle strade e sulla rete ferroviaria, scuole chiuse e mezzi spargisale in azione: questo il bilancio causato dall’ondata di maltempo che ha colpito la Ciociaria. A Campoli sindaco e due componenti della maggioranza al lavoro per spalare la neve. Ora il pericolo è il gelo: quintali si sale sparsi sulle strade per evitare criticità.
 

Treni, sulla linea Frosinone-Roma: ritardi fino a 6 ore
Giornata campale per i pendolari ciociari, ma almeno il biglietto sarà rimborsato

 

Frosinone, un collegio osservato speciale
Forza Italia si aspettava una candidatura del capoluogo, ma è andata al leghista Ziccchieri. Per ora la frattura è stata ricomposta. In questo clima il Pd e il Movimento Cinque stelle cercano il colpaccio. A sinistra incalza Liberi e uguali, a destra CasaPound

 

Si ritrovano i ladri in casa, sera di paura per coppia di anziani
Supino. Erano davanti al caminetto quando sono piombati tre malviventi a volto coperto, poi fuggiti con soldi e preziosi

 

Terranova e Soddimo multati
La società ha deciso di usare il pugno duro contro i due espulsi. Stasera sfida alla Cremonese

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

La provincia sorpresa da gelo e neve
Scuole chiuse e treni bloccati. Città e paesi fanno i conti col freddo siberiano

 

Il benefit negato da Rida
L’azienda di Altissimi non paga il ristoro ambientale al Comune di Aprilia e trattiene circa tre milioni di euro. Terra protesta: E’ un’appropriazione indebita

 

Pulisce il tetto e precipita. Muore 60enne
San Felice Circeo

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Una figuraccia coi fiocchi
Roma in tilt per un po’ di neve.Bus fermi, soldati a spalare, alberi caduti. Perdite per milioni di euro. Una follia le scuole chiuse (pure oggi). Presidi in rivolta. Però il concorso con 22mila persone si fa. Caos sulla Raggi che anziché affrontare l’emergenza è volata in Messico

 

Ecco i trombati e i salvati del voto
L’inchiesta sulle elezioni / 2 Gli uscenti (non ricandidati) sono quasi 500

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

«La mia sinistra sbaglia la flat tax aiuta i deboli»
Nicola Rossi: «Oggi il fisco premia le rendite e i ricchi». Berlusconi: «Così mai più casi Embraco»

 

Ricco, serio e lavoratore. Moratti era come Milano
Era un venerdì di marzo. Il giorno quattro dell’anno 1995. Un barile di petrolio costava 2,85 dollari e il diciottenne, nato a Genova, incominciò la sua avventura nelle raffinerie Rasiom di Augusta, seguendo (…)

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Tutti gli amici dittatori di Prodi
L’ex premier finisce nel Russiagate. I giornali sorvolano, lui smentisce e si prepara a un ruolo da protagonista dal 5 marzo. Mortadella ha un lungo trascorso di rapporti eccellenti con Paesi non proprio democratici: Cina, Iran, Kazakistan, Libia… Toh, Claudio Costamagna presiede la Cdp ed è nel consiglio di una società in affari con Cdp

 

Il disastro dell’Ema diventa una faida a sinistra
Aver perso la sede dell’Agenzia europea del farmaco per un sorteggio, già di per sé era uno smacco. Ma la tragedia (di immagine) ora diventa farsa. Colpa delle accuse di menefreghismo che la sinistra lancia al dem Gianni Pittella. Capogruppo all’Europarlamento, in aspettativa per farsi la campagna elettorale in Italia.

 

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright