Domenico Fagiolo

Fratelli d’Italia, marciare divisi per colpire uniti

L’inaugurazione del nuovo comitato cittadino ha rappresentato l’atto finale di un percorso che ha riportato nel partito i militanti storici ed esponenti come Paolo Fanelli. Nel gruppo consiliare però continua la contrapposizione con Rotondi e Fagiolo, che non saranno ricandidati nella lista del Partito. Il caso Fiuggi. Il ruolo di Picano

Lo tsunami nazionale sullo schema del centrodestra a Frosinone

Nicola Ottaviani vuole definire tutti gli aspetti delle primarie del centrodestra al Comune di Frosinone, ma le posizioni di Salvini, Meloni, Tajani e Toti in questo momento non vanno nella direzione di una ricomposizione. A livello locale c’è lo scontro all’interno di Fratelli d’Italia

“Ma quale gigante: Fanelli è aria fritta”

Si allarga il solco tra le due sensibilità di Fratelli d’Italia. L’ex coordinatore di Frosinone Domenico Fagiolo stronca l’iniziativa del suo successore Tagliaferri e l’abbraccio all’ex sindaco Fanelli. “Gli manca quel 3% da Partito di nicchia che gli consentiva di fare come volevano”

Il diktat di Lollobrigida e lo scatto di Tagliaferri

Come si legge l’intervento del numero due di Fratelli d’Italia. Riporta il Partito nel centrodestra a Frosinone e poche ore dopo il sindaco e coordinatore provinciale della Lega annuncia la data delle primarie. Che Tagliaferri ora è legittimato a far saltare: se il 27 febbraio riuscirà a portare un candidato unitario che le renderà inutili

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright