Fabio Grosso

Grosso: “Il risultato ora non conta ma bisogna soltanto crescere”

La disamina del tecnico dopo la sconfitta del Frosinone nell’amichevole contro la Viterbese. L’allenatore giallazzurro ammette che la squadra è affaticata dopo il lungo periodo di preparazione e deve ancora rodare alcuni meccanismi. Il trainer aspetta altri rinforzi dopo gli arrivi di Zerbin (già a segno) e Charpentier. Ufficializzato l’opening day con il Parma di venerdì 20 agosto allo “Stirpe”.

Frosinone, Grosso ha firmato: ecco il primo tassello

Ufficiale la conferma del tecnico che ha sottoscritto un contratto biennale. Il club giallazzurro quindi riparte nel segno della continuità affidandosi all’allenatore che ha chiuso la stagione portando la squadra in salvo. Ora la dirigenza si concentra sul mercato con una rosa da rimodellare. Ufficializzato il giovane difensore centrale Gatti della Pro Patria. In arrivo anche Olzer e Brescianini dal Milan.

Frosinone, Fabio Grosso corre verso la conferma

Salvo ribaltoni il tecnico resterà alla guida dei giallazzurri anche la prossima stagione. La società vuole dare continuità al lavoro svolto dall’ex campione azzurro sbarcato in Ciociaria lo scorso 23 marzo per sostituire Alessandro Nesta. La dirigenza al lavoro per il prolungamento del contratto del bomber Novakovich, cercato da diversi club.

Il Frosinone punta al tris per superare i confini

Conquistata la salvezza dopo il successo a Ferrara, i giallazzurri venerdì pomeriggio tornano in campo allo “Stirpe” per affrontare il Vicenza nella penultima giornata. Resta il sogno proibito dei playoff e per questo servono altri 3 punti

Frosinone, la sfida col Pisa apre il ciclo-verità

Sabato pomeriggio riparte il campionato dopo la sosta covid. Mancano 4 turni alla fine ed i giallazzurri devono conquistare i punti necessari per evitare i playout. Grosso non potrà contare sullo squalificato Salvi e sugli infortunati Curado, Luigi Vitale e Baroni. Tanti i dubbi di formazione.

Angelozzi incorona Grosso “Inizia un percorso nuovo”

Il direttore dell’area tecnica fa intendere che il tecnico potrebbe restare in Ciociaria anche in futuro e far parte del progetto di rinnovamento che partirà. “Con Fabio vogliamo dare una mentalità diversa ed un gioco più propositivo. Conosco il suo modo di lavorare e so cosa può dare”. Ringrazia Nesta e fa mea culpa: “Forse non ho saputo aiutarlo”.

“Umiltà e sacrifici: così il Frosinone uscirà dalla crisi”

[CALCIO-SERIE B] Fabio Grosso, neo tecnico giallazzurro, si è presentato in una conferenza ricca di contenuti. “Dobbiamo meritarci il sostegno e l’incoraggiamento – ha detto – uscendo dal campo sempre a testa alta”. Il modulo? “Non contano i numeri ma il gruppo che ritengo molto forte”. I playoff? “Aspettiamo e vedremo”.