Francesco De Gasperis

Cambiamo Sora: Abbruzzese mette il piede nella porta

Sullo scenario politico di Sora fa irruzione Cambiamo. Mario Abbruzzese reclama la convocazione al tavolo che indicherà il candidato sindaco del Centrodestra. E sostiene la ricandidatura di De Donatis. A rappresentare il Partito ci sarebbe l’assessore Di Ruscio. Il ruolo della Lega

2 Condivisioni

Il patto segreto di Ponte Melfa rimette in sella De Donatis

Incontro in territorio neutrale fra il sindaco di Sora e il consigliere comunale di FdI Bruni. Per ricucire. Il ruolo di Ruspandini. E quello di Lecce. Caschera lavora per costruire il gruppo della Lega in maggioranza. E Luca Di Stefano incontra Chiusaroli. Rischio caos in Forza Italia.

2 Condivisioni

De Donatis senza tessera punta a farsi rieleggere dal Centrodestra

Il sindaco di Sora fa scacco matto e annuncia il suo progetto personale per farsi sostenere dal centrodestra alle prossime elezioni. La reazione di Bruni: il candidato sindaco non può avere un Dna di sinistra. Faccia a faccia con il gruppo consiliare di FdI che ha richiesto indietro la delega ai Lavori pubblici. . Intanto Mario Abruzzese chiama Luca di Stefano. Che si scontra di nuovo con Lino Caschera.

2 Condivisioni

Tutti al bar Canarino, c’è Fazzone che cerca la sintesi

Nessun obbligo di passare all’opposizione. “Chi è stato eletto in maggioranza ha il dovere di portare a termine il mandato degli elettori” Nessun veto ad un De Donatis bis “Se lo propone il centrodestra…” Claudio Fazzone trova la via per la sintesi di Forza Italia a Sora Lunedì un ulteriore incontro.

2 Condivisioni

Crisi di rigetto nella Lega di Sora. Caschera: “Se sono di peso tolgo il disturbo”

Carroccio in salita a Sora. L’indiscrezione sull’imminente l’ingresso del consigliere di maggioranza Caschera nel Partito crea nuovi malumori interni. Analoghi a quelli che hanno portato allo stop nella nomina di Ciacciarelli a vice coordinatore provinciale. Per Gerardi “Lino Caschera non entra”. Caschera “parla sempre chi dovrebbe stare zitto”

2 Condivisioni

I tre fronti della crisi di Sora Guerra in Forza Italia, assalto a FdI

Il sindaco non ha un piano B. Punta sul Bilancio: chi non lo vota toglie gli aiuti alle vittime del lockdown. L’assalto a Lecce e Castagna. L’offerta di assessorati. Ma Bruni deve restare solo referente politico. Scoppia la guerra interna in Forza Italia. Di Carlo e Chiusaroli contro le aperture di Quadrini.

2 Condivisioni