Giulio Mastrobattista

E Beniamino disse: “Qui Peppe non si tocca”

Il quadro politico a Fondi dopo la sentenza del Tar. Il sindaco non tocca la Giunta. Il consigliere Peppe esce dal Consiglio ma la moglie resta in Giunta. Schiaffo alla Lega. La manovra di Mastrobattista per arrivare alla riabilitazione da FdI. Ma è valanga di No

La retromarcia di Carnevale dopo il summit a tre

A Fondi il chiarimento con l’esponente di “Litorale” dopo un incontro con Di Manno ed il sindaco Maschietto. Ricorso al Tar per assegnare un seggio in più a Forza Italia. A perderlo sarebbe ‘Noi per Fondi’

La nuova linea Pd dopo il disastro di Fondi e Terracina

Cosa c’è dietro la nomina di Matteo Marcaccio e Carmela Cassetta a commissari del Pd a Fondi e Terracina. La politica del reset unitario scattata a Ceccano e Pontecorvo. La rotta indicata da Bruno Astorre. La linea Moscardelli per Minturno. E la dottrina Bartolomeo per Formia.

Non c’è posto per la Lega nel governo di Maschietto

Beniamino maschietto ha messo a punto la sua Giunta. Lascia fuori la Lega. Che protesta. Carnevale sarà il vice: lascerà la Provincia dove al suo posto andrà Mattei. Ma in cambio opziona la successione al sindaco. Mastrobattista presidente del Consiglio. E per FdI è un problema.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright