Simona Castagna

Gatti, uccelli ed estetiste in Consiglio a Sora

Bruni accusa Pintori di copiare le mozioni dai Comuni leghisti. Tersigni se la ride all’idea che stavolta Lecce non lo può cacciare dall’aula. Valter ironizza sulle estetiste … del sindaco. E mentre il Consiglio comunale di Sora si riunisce on line un uccello si siede sullo scranno di Coletta

De Donatis e FdI: c’è il patto di fine mandato. E forse anche l’accordo per il bis

La delega all’Urbanistica a disposizione del gruppo consiliare dei Fratelli d’Italia. Che ora dovrà decidere a chi farla assegnare. Ma che probabilmente andrà nelle mani di Massimiliano Bruni. Nessun pregiudizio per una ricandidatura di Roberto De Donatis. Il senatore Massimo Ruspandini: se ne è parlato. Ma alla fine sarà il Partito a decidere.

Il patto segreto di Ponte Melfa rimette in sella De Donatis

Incontro in territorio neutrale fra il sindaco di Sora e il consigliere comunale di FdI Bruni. Per ricucire. Il ruolo di Ruspandini. E quello di Lecce. Caschera lavora per costruire il gruppo della Lega in maggioranza. E Luca Di Stefano incontra Chiusaroli. Rischio caos in Forza Italia.

Rimpasto di Giunta, De Donatis si blinda e nomina assessore Coletta

Natalino Coletta nominato assessore a Sora. E’ arrivato il decreto a firma del sindaco. Avrà le deleghe all’Ambiente, alla Farmacia comunale, alla Mobilità sostenibile e alla Toponomastica. De Donatis è riuscito a trovare la quadra e sbloccare una situazione che andava avanti da mesi. Da ultimo il veto posto nei giorni scorsi da FdI. E che dovrebbe essere superato grazie alla presa di posizione di Antonio Lecce e Simona Castagna.

Le primarie che spaccano. Scintille tra i Fratelli d’Italia per il tentato stop a De Donatis

Scelta del candidato sindaco e metodo, la posizione del circolo di FdI a Sora fa andare su tutte le furie Lecce e Castagna. Che minaccia di lasciare il Partito. Appena una settimana fa il documento unanime che stabiliva le linee guida. Che oggi vengono ribadite. “Pro domo di Bruni” contestano gli altri due Consiglieri

FdI si ricompatta con 17 firme. Sindaco di centrodestra o a lui gradito (quindi pure De Donatis)

Diciassette firme sotto un documento ricompattano Fratelli d’Italia a Sora. Passa la linea che tiene aperte tutte le porte: il candidato sindaco deve essere espressione del centrodestra. Ma può essere anche un civico che però accetti di farsi “battezzare” dal centrodestra. In pillole: nessuna preclusione per nessuno. Pure De Donatis

Il ‘gruppone’ di Forza Italia spaventa il centrodestra

È stata chiesta udienza al senatore Claudio Fazzone. Davanti a lui è prevista la costituzione del maxi gruppo di Forza Italia in consiglio comunale a Sora. Riaggregando anche pezzi andati via ai tempi di Abbruzzese. Nascerebbe il gruppo più consistente. capace di ribaltare gli equilibri. Per questo in tanti dicono no. Anche dall’interno.

“Consigliere Tersigni! Sta dando uno spettacolo indegno”: steso su un tavolo

Bagarre durante il Consiglio comunale A Sora. L’ex sindaco Ernesto Tersigni invitato a uscire dall’aula per protesta si distende su un tavolo in fondo alla sala. Accompagnato fuori dal vigile urbano rientra e urla al sindaco di essere un bugiardo. Di mentire sul vero costo della cittadella della scuola prevista nel recupero della Ex Tomassi. Ad aprire le polemiche, con un duro scontro politico poi rientrato fra Massimiliano Bruni e il primo cittadino, era stata sempre la delibera sul recupero della Ex Tomassi.

Rinviare Natalino per tirare a campare. Ma è meglio che tirare le cuoia

Rinviata la nomina di Natalino Coletta ad assessore. Il sindaco di Sora Roberto De Donatis prende di nuovo tempo. Nel tentativo di tirare a campare. Ha detto che la farà dopo il Consiglio comunale di lunedì 8 giugno. In sostanza ha ricevuto l’altolà da più fronti della sua maggioranza. Ormai in Municipio lo chiamano il palleggiatore.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright