Tagina

«Polacchi e turchi sono già dai nostri clienti a soffiarci il lavoro»

Il presidente del gruppo Saxa Gresi a Rete 4 ha rivelato cosa sta accadendo nel mondo industriale fuori dall’Italia. I competitor si sono già lanciati sulle fette di mercato. Dicendo “Tanto l’Italia non si sa quando riapre”. La questione della sicurezza. la riapertura a tappe. I provvedimenti del Governo: “Noi non campiamo di prestiti, campiamo di fatturazione. E se non produciamo non fatturiamo”

2 Condivisioni

Saf e Saxa Gres progettano il dopo Covid-19: «Bio metano, canapa e compost green per il rilancio»

La società pubblica Saf ed il gruppo privato di Francesco Borgomeo daranno vita ad una new company. Produrrà bio metano dai rifiuti delle cucine dei ciociari. E compost per i terreni che verranno bonificati piantando canapa industriale. Servirà per realizzare imballaggi con cui sostituire la plastica

2 Condivisioni

Saxa Gres sulla via della seta: a Shanghai una firma che vale 30 milioni

Firmato nella notte (in Italia, le 10.30 in Cina) l’accordo con il colosso HongYu. Ceramiche, sampietrini e gres in 4mila punti vendita del gruppo cinese, specializzato nel lusso. A marzo i prodotti degli stabilimenti di Anagni, Roccasecca e Gualdo Tadino saranno presenti alla prestigiosa fiera di Foshan. Si punta al mercato dei nuovi ricchi. Forti ricadute positive per le aziende del Gruppo Borgomeo e per l’economia dei territori

2 Condivisioni

I cioccolatini amari di Pernigotti, la trapunta di Borgomeo e la lezione del Matusa (di A. Porcu)

Il caso dei cioccolatini Pernigotti che stanno per sparire con 150 posti di lavoro. In provincia di Frosinone ne sono stati salvati oltre 500 ma nessuno ha mosso un dito. Come se tutto fosse dovuto. È la mentalità giusta per allontanare gli investitori. Gli uomini giusti al posto giusto. Come insegna il caso Parco del Matusa.

2 Condivisioni