Antonello senza Fratelli, ad Alatri vanno con Pavia

Niente Fratelli per Antonello Iannarilli: l’ex bi deputato, ex consigliere regionale del Lazio, ex assessore con Storace, ex presidente della Provincia, correrà per la carica di sindaco ad Alatri senza l’appoggio dei Fratelli d’Italia.

A deciderlo è stato il circolo alatrense del Partito di Giorgia Meloni. Ha provato a proporre ad Antonello Iannarilli di tenere le primarie di coalizione per chiedere agli elettori di individuare il candidato unitario del centrodestra tra lui e l’avvocato Enrico Pavia. Una proposta che incontrava il parere favorevole anche dell’ex sindaco forzista Costantino Magliocca ma non quello di Iannarilli che di primarie non vuole nemmeno sentire parlare: «Sono solo uno spreco di soldi».

Il circolo di Fratelli d’Italia ne ha preso atto, nel pomeriggio si è riunito ed ha deciso: appoggerà Enrico Pavia.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright