La missione segreta di Zingaretti oltre la linea del Pd di Cassino

Missione segreta oltre le linee di Cassino per il potentissimo Andrea Baldanza, Capo di Gabinetto dello zar Nicola Zingaretti in Regione Lazio.

Ha preso l’aperitivo al bar Oro Nero. E poi si è spostato nel Black & Noire  il ristorante dei vip, pesce vivo e la migliore cantina del circondario. Tavolo per cinque. Il potentissimo Baldanza, la rampantissima Barbara Di Rollo, il votatissimo del Pd Tommaso Marrocco.

E già qui le notizie sono due. La prima: Baldanza, uomo in missione per Zingaretti (Pd sponda Andrea Orlando) è a colloquio con due delle pedine della scacchiera di Francesco De Angelis – Mauro Buschini (Pd – Area Matteo Orfini – Matteo Renzi). La seconda: Baldanza non era con Marino Fardelli e secondo alcune fonti non lo ha voluto ricevere quando s’è sparsa la voce della sua presenza in città. Marino ieri sera era doppiamente inca…volato.

Che la missione fosse politica e del tutto riservata è confermata dal fatto che nessuno sul territorio era stato informato. Nemmeno l’espertissimo Pino Candido, capo della segreteria dell’assessore alle Infrastrutture Fabio Refrigeri. Il quale ha antenne ovunque e qualsiasi mossa d’interesse regionale avvenga su Cassino, pretende gli venga riferita in anticipo.

Ma Fabio Refrigeri è Pd Area Renzi. E Baldanza non poteva certo informare l’avversario.

Men che meno era stato informato Marino Fardelli. Perché Nicola Zingaretti ha capito che sta provando ancora una volta a fare il gioco delle tre carte, tentando di dire solo all’ultimo che resterà fedele a Francesco Scalia (e quindi Matteo Renzi sponda Luca Lotti) e non lo seguirà nell’area di Andrea Orlando. Prima conseguenza: no secco di Zingaretti alla richiesta di Fardelli che chiedeva di indicare un Revisore per il Consorzio di Bonifica. Ha giudicato più tecnico un socialista.

Al Governatore è stata sufficiente l’esperienza con Mauro Buschini (leggi qui Tu Quoque Mauro). Gli è bastata per capire che se vuole puntellare la componente su Cassino deve agire in proprio. Con raid segreti oltre le linee, fino a Cassino.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright