I titoli dei giornali di mercoledì 23 gennaio 2019

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 23 gennaio 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 23 gennaio 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Ciociaria Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

De Laurentiis, gaffe da cafoni

Calcio & polemiche. Entrata a gamba tesa del presidente del Napoli che ha attaccato i piccoli club come il Frosinone. Dura la replica di Maurizio Stirpe: «Serve rispetto, non accetto lezioni. Noi siamo stati capaci di costruire lo stadio»

Fca, tutti davanti ai cancelli

Cassino. Domani sit-in del Pd, parteciperanno anche esponenti di altri partiti. Astorre: battaglia senza colore politico. Il senatore: l’ecotassa penalizza 14 modelli in Italia. A rischio migliaia di posti. Consulta dei sindaci: tutte le reazioni

Ladri nelle scuole. Rubati pc e soldi

Cronaca. A Coreno doppio colpo alla materna e poi alle elementari e alle medie, dove trovano le chiavi della cassaforte. Furti anche negli istituti della zona pontina. Poco tempo fa stessi episodi in altri quattro comuni della Valle dei Santi

Ros in caserma, la morte di Serena in 3d

Delitto Mollicone Tre militari sotto inchiesta: ieri i carabinieri sono tornati ad Arce sul presunto luogo del delitto. Riprese con telecamere speciali per ricostruire la scena, come per l’omicidio di Emanuele Morganti

Saf, assunti senza concorso. Quattro indagati

La Finanza ha contestato i reati di abuso d’ufficio e truffa.
Indagati l’ex presidente Vicano, Risi del cda, Laura Materiale e Cirillo

Topi ovunque. L’opposizione chiede pulizia

Cassino. Segnalata la presenza dei ratti in pieno centro e pure nelle vicinanze di alcuni istituti: immediato il dibattito politico. I consiglieri del Pd Salera, Terranova e Petrarcone chiedono al sindaco un intervento urgente di derattizzazione

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Stirpe bacchetta De Laurentiis

Il presidente del Napoli offende il Frosinone: «Perchè è in A?». Il patron giallazzurro replica duramente: «Non ha vinto niente. Io ho investito i ricavi nello stadio. Lui no»

Assunzioni senza concorso, 4 indagati

Chiuse le indagini sulle assunzioni alla “Saf” (dopo la denuncia del sindaco di Colfelice). Indagati sono l’ex presidente Vicano, il consigliere Risi e gli avvocati Cirillo e Materiale. Questi ultimi due furono assunti senza concorso. Ma la difesa replica: «La “Saf” è una Spa gestita secondo il diritto privato. Dunque i concorsi non servono in quanto non va espletata alcuna selezione pubblica».

Caporalato, il sindacalista resta in carcere

Il Gip ha respinto la richiesta di domiciliari per Marco Vaccaro e per gli altri arrestati

Cassino, Melfi e le altre: si cerca di fare squadra contro l’ecotassa

Ieri il sit-in del Pd che sta costituendo un coordinamento con i circoli di tutte le città in cui sono presenti le fabbriche

Smog, la maglia nera resta a Frosinone. Fa peggio solo Torino

La classifica di Legambiente nel rapporto “Mal’Aria”: «Assenti misure strutturali per contrastare l’inquinamento»

Mercato, Frosinone accelera

In arrivo Simic dal Milan e Viviani dalla Spal. Piace anche e la punta Nsame

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Resistono le misure sui caporali

Operazione Commodo Il Gip respinge le richieste degli indagati e li trattiene tutti agli arresti. Ora si preparano al Riesame. Restano immutate le esigenze cautelari. Sospeso dal sindacato il segretario provinciale della Fai Cisl Marco Vaccaro

Odissea fatale per una dializzata

Il fatto. Sequestrate le cartelle cliniche di una donna nefropatica deceduta nei giorni scorsi all’ospedale Goretti dopo che era stata visitata anche all’Icot. La denuncia dei familiari

Bimba ustionata, ascoltati i testimoni

Fondi. Sentiti i genitori della minore e due consulenti nominati dalla Procura. La piccola ha riportato danni permanenti.
La neonata era stata bagnata con acqua troppo calda, imputata un’infermiera: si ipotizzano le lesioni colpose

*

(direttore Davide Vecchi)

Furti nelle aziende agricole, sette arresti

La banda sgominata grazie a un’indagine dei carabinieri partita nel 2017. Due persone ancora ricercate

*

(direttore Davide Vecchi)

Scuole chiuse ma nessuno lo sapeva

La neve all’alba ha colto di sorpresa il Comune capoluogo: l’ordinanza è arrivata quando gli studenti erano già negli istituti

*

Il Tempo K2(direttore Franco Bechis)

Chiusa nell’armadio con i ladri in casa

Drammatico racconto di una ragazza di Roma, salva per miracolo dalla razzìa di una banda. Li ha subito sentiti e si è nascosta fra gli abiti. È il dodicesimo furto nella stessa via di Talenti

Via i primi 30 migranti, chiude il Cara

Il centro a Castelnuovo di Porto svuotato entro fine gennaio. Salvini: torna la normalità

*

(direttore Claudio Cerasa)

Sospeso tra televendita e politica, di fronte a giornalisti e deputati Di Maio trasforma il reddito di cittadinanza in una pentola di Mastrota

Quando Luigi Di Maio finalmente compare dal fondo della sala e di corsa, quasi ballando sulla musica a palla, raggiunge col suo microfono ad archetto il palco bianco e blu sotto la scritta gommata “reddito di cittadinanza”, ecco che una sensazione di piacevole familiarità avvolge tutti i presenti: caro vecchio Giorgio Mastrota! Turbo venditore di pentole. “Sìori e sìore, benvenuti.

L’orrore della generazione complotto

Economia, migranti, Europa. Oltre il caso Lannutti. Il populismo ha trasformato il cospirazionismo in una leva utile a contestare verità ufficiali. L’antisemitismo non è la molla ma la conseguenza di una democrazia dei creduloni in fuga dalla realtà

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Bufala di cittadinanza

Fregatura. Dalle coperture alla platea: i 10 punti che non tornano della trovata grillina. Berlino stoppa l’accoglienza e ci scarica i migranti

La ricetta di Forza Italia: venti miliardi per il Sud

Tajani in Sicilia: “500mila posti di lavoro”

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Merkel e Macron si fanno l’Europa privata

L’asse francotedesco scavalca l’UE. I due leader acciaccati firmano un patto che non può che nuocere ai nostri interessi. E il primo atto della Germania infatti è ostile: via dalla missione Sophia «per la posizione di Roma verso i migranti»

I nostri soldi dati al film sulle mamme gay

Contributi da ministero (200.000 euro) e Regione Puglia (141.000) per una pellicola bandiera lgbt

*

Clicca qui per tutte le prime pagine nazionali

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright