Indiscreto – Le chiacchiere di Marino, la puntura di Venturi, le tangenti di Porcu

PASSIONI ESTIVE
Di cosa discutevano, in maniera tanto appassionata, il consigliere regionale con ambizioni di conferma Marino Fardelli ed il segretario provinciale del Pd con ambizione di candidatura, Simone Costanzo?

Si sono visti a Coreno Ausonio, a margine di una festa politica. Sia Costanzo che Fardelli stanno cercando di aggregare tutte le forze Dem anti Orfini. Vogliono unire le forze per affrontare l’onda d’urto del presidente Asi Francesco De Angelis (alla Camera) e dell’assessore regionale all’Ambiente Mauro Buschini (alla Regione).

I maligni dicono: lasciate perdere, si stanno marcando da soli.

 

 

LA PUNTURA DI VENTURI
Qual è il motivo del nervosismo dell’assessore regionale all’Ambiente Mauro Buschini? Giurano che nelle ore scorse abbia reagito molto male alla nota ufficiale dei Dems, il pensatoio varato dal ministro Andrea Orlando e del quale fa parte anche Nicola Zingaretti.

Quelle undici righe – che sparano ad altezza d’uomo contro Francesco De Angelis – pare che siano state giudicate da Buschini come un ulteriore segnale che Norberto Venturi si candiderà alla Regione Lazio e che verrà sostenuto dal mancato sindaco di Frosinone Fabrizio Cristofari. Per pareggiare il conto con il duo De Angelis – Buschini, accusati di non averlo sostenuto con sufficiente convinzione durante l scorse comunali.

 

 

IL PREZZO DI ALESSIOPORCU

Chi è il politico che nelle settimane scorse ha detto pubblicamente, a Frosinone, «Alessioporcu.it? Bastano 200 euro per comprarlo»?

Informate il signor politico che, del suo bonifico, non si sono viste tracce: quindi, non possiamo venderci.

Lanciamo la sfida: per una volta faccia i fatti (e quattrini) anziché chiacchiere, onorevole. Se vuole le mandiamo l’iban.

 

 

IL MONSIGNORE SI FERMO’ A CENA

È vero o non è vero che nei giorni scorsi un eminentissimo monsignore è stato gradito ospite nel Palagio Badiale di Cassino? Tra le tonache si sussurra che sia venuto a vedere in anteprima la sua possibile prossima sede.

Gli stessi dicono che l’attuale titolare della diocesi di Sora – Cassino, Gerardo Antonazzo, sia stato per alcuni giorni a Sulmona. E non per assaggiare i tradizionali torroni locali.

 

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright