Petrarcone silura Scittarelli: «Vada via dal Cosilam»

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random’]

 

Il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone silura il suo predecessore Bruno Scittarelli. Chiede alla Regione Lazio di non confermarlo come rappresentante regionale all’interno del consiglio d’amministrazione del consorzio industriale Cosilam.

La Regione, in quanto socio del Consorzio, ha per statuto il diritto di nominare un suo rappresentante nel CdA. E Bruno Scittarelli era stato nominato da Renata Polverini negli ultimi giorni di governo regionale del centrodestra.

Ora il suo mandato è scaduto il primo febbraio scorso. Ma dalla regione non viene nominato il successore. E Petrarcone invece ne ha bisogno: per dimostrare che parla con la Regione, per dimostrare che la Regione lo ascolta, per sistemare le pedine in maniera strategica in vista dello scontro imminente delle prossime elezioni comunali.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright