Roberta parte da Sora per dare la caccia a Zingaretti

La candidata del M5S alla Regione Lazio inizierà dalla provincia di Frosinone la sua campagna elettorale: arriva a Sora sabato. Lunedì c'è Maria Elena Boschi

Roberta Lombardi inizierà dalla provincia di Frosinone la sua campagna elettorale con la quale punta alla conquista del ruolo di governatore della Regione Lazio occupato oggi da Nicola Zingaretti.

Lo annuncia sulla sua bacheca: «Si comincia: sabato saremo a Sora per incontrare attivisti e portavoce eletti con lo scopo di mettere a sistema il lavoro svolto sui territori». Il tema è quello del consueto cliché: «Mentre gli altri pensano alle poltrone o ad apparecchiarsi liste di nominati, noi lavoriamo sul programma insieme ai cittadini. Si parte da Frosinone, ma più avanti visiteremo tutte le province del Lazio. Sarà un lungo cammino e tappa dopo tappa arriveremo alla meta».

Lunedì invece arriverà il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Maria Elena Boschi: sarà nell’area industriale di Anagni che in questi mesi è diventata il centro della ripresa produttiva in Ciociaria. La accompagnerà l’onorevole Nazzareno Pilozzi.

Una visita che ha una chiara connotazione politica, come fa notare oggi Corrado Trento:
Con le elezioni politiche alle porte e con il Rosatellum 2.0 che martedì 24 ottobre approda al Senato per il via libera decisivo, è evidente che ogni evento ha una connotazione anche politica. Come è stato per l’appuntamento culturale del ministro Dario Franceschini a Frosinone, accolto dal segretario provinciale Simone Costanzo. Come è stato per la cena del ministro Luca Lotti a Priverno, con i senatori Francesco Scalia e Claudio Moscardelli.

(…) Non è un mistero che Nazzareno Pilozzi punti alla ricandidatura. Magari nel collegio nord della Camera, che comprende 33 Comuni. L’ endorsement di Maria Elena Boschi avrebbe indubbiamente una valenza politica importante.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright