E’ la stampa, bellezza (i titoli di lunedì 2 I 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Muore al veglione di Capodanno
Cronaca. Il sessantenne Quirino Morelli stroncato da un malore improvviso mentre festeggia con la famiglia l’arrivo del 2017. Inutile l’intervento di 118 e carabinieri. Poco dopo un ragazzo è stato portato in ospedale per le ferite causate da un petardo

SINTESI Un bilancio terribile quello che ha accompagnato il passaggio ideale di consegne tra il 2016 e il nuovo anno. La città, ieri mattina, ha pianto la perdita di un sessantenne stroncato da un malore fatale mentre si trovava in un locale del centro con la famiglia per salutare l’ anno appena archiviato e aprire le porte a un 2017 ancora sconosciuto. Poco dopo un altro terribile episodio: un giovane trasferito in ospedale per le ferite causate dall’ esplosione di un petardo. Forte lo choc per la perdita di Quirino Morelli di 60 anni: il dramma si è consumato poco dopo le 3, sotto gli occhi della sua famiglia. Inutili i tentativi del 118: ai carabinieri e al medico legale non è rimasto altro che constatarne
 

Vola nell’autosalone e muore
Cronaca. Di ritorno dal veglione di Capodanno perde il controllo della sua Yaris e finisce nel parcheggio dell’Auto Bingo di Patrica. Matteo Onorati, 23 anni di Boville Ernica, ritrovato diverse ore dopo l’incidente. I genitori ne avevano denunciato la scomparsa

 

L’omertà aiuta i criminali
Il prefetto Emilia Zarrilli chiede più collaborazione con le forze dell’ordine. Invita la classe politica ad essere meno autoreferenziale e più fattiva per il territorio

 

Tanti fiocchi rosa. Ma il primo vagito del 2017 è di Mattias
Le nascite La cicogna più veloce è atterrata al “Fabrizio Spaziani”

 

Meningite: scatta un nuovo allarme
Alatri Quarantanovenne colpito da febbre alta viene trasferito all’Umberto I di Roma dove è in gravi condizioni. Familiari e amici vengono sottoposti subito a profilassi. Poi i medici escludono il pericoloso batterio

 

Per ben sei volte la seconda al giro di boa è poi salita in A
Il Frosinone ha chiuso il girone d’andata al secondo posto. Posizione che nei precedenti tornei di B è stata spesso confermata anche a fine stagione

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Un Capodanno di sangue
Tre incidenti in poche ore sulle strade ciociare. Un morto e due feriti gravi. La vittima
è Matteo Onorati di Boville. A Sora apprensione per Angelo Ianni

SINTESI * apodanno di sangue sulle strade ciociare. Il nuovo anno si apre con il tragico decesso di un 23enne di Boville Ernica, Matteo Onorati vittima di un incidente stradale. A Sora apprensione per le condizioni dell’ex assessore Angelo Domenico Ianni coinvolto in un sinistro nella notte di venerdì. Schianto anche sull’A1, un 13enne trasferito al Policlinico Gemelli.

Primo nato del 2017 è Mattias
La cicogna è arrivata al ‘Fabrizio Spaziani’ domenica notte. Ultima del 2016 a venire alla luce alle ore 19.55 di sabato è stata la dolcissima Giulia Marinelli

 

Meningite, un caso sospetto ad Alatri
Dagli esami svolti al San Benedetto di Alatri è emersa un’infezione batterica provocata
da streptococco pneumoniae. Sora rientra l’allarme per un bambino ricoverato a Natale. “Rischio di contagio basso e interessa solo chi è stato a stretto contatto col soggetto”

 

C’è il ‘Propellenti’. Il Consiglio dice no agli immigrati
Fontana Liri. Il Consiglio comunale alla Prefettura: «No ai centri di accoglienza». Pubblicata la delibera, la proposta porta la firma del sindaco Sarracco

 

Approvati bilancio e legge di stabilità
Regione Lazio. All’alba del giorno di San Silvestro c’è stata la votazione. Con un emendamento dell’ultimo minuto al Consiglio assegnati 2,9 milioni in più per i contributi a Comuni e associazioni

 

Frosinone, il nuovo anno tra sogni e ambizioni Regione Lazio
Calcio. Serie B – Giallazzurri in vacanza, si riprende tra pochi giorni per preparare la trasferta di Chiavari. Domani si apre il mercato invernale. Riflettori puntati su Benjamin Mokulu e Diego Fabbrini

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Capodanno bagnato di sangue
Giovane di Boville muore in un incidente dopo la festa: il corpo ritrovato ieri pomeriggio. Tre feriti per i botti a Cassino e Frosinone. Sessantenne stroncato da un infarto al veglione

SINTESI Esce di strada al ritorno dal veglione, ma il corpo senza vita viene trovato soltanto dodici ore dopo. La tragedia si è consumata a Patrica dove nel tardo pomeriggio di ieri un automobilista di passaggio ha segnalato ai carabinieri la presenza di un’auto incidentata all’interno del concessionario Auto Bingo sulla via Monti Lepini. I carabinieri di Supino e i colleghi della Compagnia di Frosinone sono giunti sul posto. Hanno notato pezzi di auto attaccati alla recinzione del concessionario e quell’auto incidentata tra le tante altre in vendita. Hanno così chiamato il proprietario dell’autosalone per cercare di capire cosa fosse accaduto. Quest’ultimo è arrivato sul posto spiegando ai carabinieri di non sapere nulla della presenza dell’auto blu, una Toyota Yaris. Subito sono partite le indagini per risalire al proprietario dell’auto individuato in pochi minuti in un giovane di Boville Ernica: Matteo Onorati, 24 anni. La famiglia di quest’ultima poco prima aveva presentato denuncia di scomparsa del giovane alle forze dell’ordine. Non era ancora tornato a casa dalla serata di Capodanno trascorsa a Terracina in discoteca con alcuni amici, parte dei quali di Boville.
 

E’ di Arnara il primo nato del 2017
Eccolo il primo nato del 2017: si chiama Mattias Mingarelli ed è figlio di un marmista di Arnara. L’ultima neonata del 2016 è una femminuccia di Ceprano

 

Macellaio colpito da meningite, trasferito a Roma
Ricoverato all’Umberto Primo: è grave. Avviata la profilassi per parenti e sanitari

 

Incidente nella notte. Grave ex assessore comunale di Sora
Versa in condizioni disperate Angelo Domenico Ianni, ex assessore ai Servizi Sociali del comune di Sora e vice presidente dell’Associazione Nazionale Caduti e Dispersi in guerra

 

I carabinieri del Ris nella villa dello stupro
Dovranno evidenziare tracce biologiche come sperma, sangue e saliva per poi procedere alle comparazioni. Il sopralluogo servirà a verificare se qualcuno abbia fatto uso di droga. I sette giovani arrestati ricorrono al Riesame

 

Rabbia e voglia di riscatto
Frosinone, Marino amareggiato per la sconfitta di Vercelli: «Atteggiamento sbagliato e niente cattiveria agonistica». Domani apre il mercato invernale: il club giallazzurro
sonda le piste Fabbrini del Birmingham e Mokulu dell’Avellino

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

E’ morta rientrando dal lavoro
Cisterna Sul furgone condotto dalla cugina della vittima anche la figlia di 12 anni. Entrambe ricoverate in gravi condizioni. Oggi alle 15 a Borgo Faiti i funerali di Barbara Noce, 43 anni, deceduta sulla via Appia dopo un terribile urto contro un albero

SINTESI * Oggi pomeriggio alle 15 a Borgo Faiti parenti, amici e conoscenti di Barbara Noce si ritroveranno per darle l’ ultimo saluto. Poi tutti torneranno a sperare per una pronta guarigione della figlia della donna deceduta a 43 anni sulla via Appia dopo che il furgone su cui viaggiavano, si è schiantato contro due alberi. Lo guidava la cugina della vittima. Le tre donne tornavano dopo una mattinata di lavoro al loro banco di ortofrutta a Cisterna. L’ Iveco è uscito di strada al km 56 e 900. Dopo una decina di metri si è schiantato conto un albero, ha iniziato un testacoda ed è finito contro una seconda pianta. I soccorritori, mentre due elicotteri portavano via bambina e zia, hanno tentato di tutto per rianimare la giovane mamma. Invano.
 

Addio all’avvocato Addessi
È deceduto ieri mattina il Presidente di Acqualatina, il cordoglio delle istituzioni e della società. La sua ultima intervista dedicata alla ripubblicizzazione. Oggi i funerali a Fondi

 

Feriti in piazza prima del brindisi
Le indagini Carabinieri a caccia dei due sospetti spariti nel nulla, potrebbero non essere residenti nel borgo lepino. Due giovani di Norma colpiti con cacciavite e, forse, coltelli. La lite a pochi minuti dal countdown

 

A San Silvestro colpo grosso da Todis
Nella notte Banda dell’acetilene in azione in Largo Cirri al Q5

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Bagno (di sangue) turco
Un estremista (forse due) entra sparando col kalashnikov in discoteca. È strage a Istanbul: 39 morti (28 stranieri) e 69 feriti: 5 italiani scampati

 

«Della casa di Montecarlo Fini sapeva tutto. Confessi»
«Fini non è un allocco come vuol far credere. Sapeva tutto della casa di Montecarlo pagata da Corallo. Ora deve confessare». L’ex deputato del Pdl Amedeo Laboccetta ha deciso di raccontare quello che sa sulla vicenda che ha segnato la fine politica dello storico leader di An. Da venerdì è tornato in libertà, dopo che il 13 dicembre scorso era stato arrestato dal gip di Roma con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al peculato e alla sottrazione fraudolenta del pagamento delle imposte, insieme ad altre 4 persone, tra cui il magnate Francesco Corallo.

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Incubo attacco chimico sulle nostre città
L’allarme dei servizi segreti inglesi: pronti a usare gas e veleni. Ancora terrore islamico: 39 morti a Istanbul

 

Stangata tariffe: rincari per 160 euro
Salgono i pedaggi autostradali e le bollette di luce e gas

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright