È la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 13 XII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 13 dicembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 13 dicembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

“Ucciso per tre mucche”
Vallecorsa. Arrestato dai carabinieri Michele Cialei per l’omicidio di Armando Capirchio. Nell’auto dell’uomo sangue dell’allevatore. Gli inquirenti cercano i possibili complici

SINOSSI
Ha accolto i carabinieri senza battere ciglio. Silenzioso. Continuando a ribadire che non c’entra nulla in tutta la vicenda. Così ieri mattina i militi del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile-Aliquota Operativa della Compagnia di Frosinone e della Stazione di Vallecorsa, hanno arrestato Michele Cialei, 52 anni. L’uomo deve rispondere di omicidio premeditato ed occultamento di cadavere nella vicenda della scomparsa dell’allevatore Armando Capirchio.

 

Banda dei Babbi Natale nel… sacco!
Alatri. Avevano rapinato una donna e tentato il colpo a Tecchiena, bloccati a Fiuggi

 

Ondata di furti a Frosinone e a Ceccano
Cresce la paura. Frosinone. In pochi minuti una banda di malviventi ha fatto razzia nella parte bassa della città. Ignoti hanno preso di mira due esercizi commerciali. Ceccano. Malviventi in azione anche di giorno, raffica di denunce

 

Ap non c’è più. Pallone va con Lupi
Politica. Resuscita Ncd e Lupi torna nella “casa” di Berlusconi. Lorenzin e Cicchitto verso una lista in appoggio al Pd. Per le province laziali promosse riunioni per decidere

 

Frattura il braccio ad un medico. Giovane a giudizio

Frosinone. La disavventura di un dottore frusinate aggredito da un ragazzo

 

Frosinone, Mirko Gori a riposo precauzionale. A Carpi potrebbe esserci

Serie B. Presentate ieri le nuove maglie dei canarini

 

*

(direttore Stefano Di Scanno)

Altre stellette incriminate

Ennesimo colpo di scena sul caso Mollicone: c’è un terzo carabiniere indagato. Sarà interrogato nei prossimi giorni in Procura. Salgono a 5 gli iscritti nel registro che dovranno chiarire la morte di Serena

 

Polizia locale. Misteri e polemiche sul concorso

Cassino. I sindacalisti Vincenzo De Nisi e Luciano Ferrara hanno passato ai raggi “X” la procedura di selezione per i nuovi vigili che per stessa ammissione dell’amministrazione potrebbe perfino saltare.

 

Sul “ring” del centro anziani ultima rottura col Comune

Cassino. Con gli amministratori è muro contro muro Gli anziani dicono “no” alla collaborazione. Volano parole grosse alla riunione tra iscritti, commissari ed assessore. Il comune vuole indire subito le elezioni e chiede il contributo degli iscritti per arrivare al voto senza intoppi. I soci «non si può collaborare con il commissariamento

 

Processo “Gold wash”. Minacce in aula

Tribunale incandescente. Uno solo l’imputato che ha scelto il rito ordinario. Gli altri sette dinanzi al Gup il prossimo 18 gennaio

 

Risolto il giallo della scomparsa di Capirchio, ucciso da un pastore

Vallecorsa. A finire in carcere per omicidio e occultamento di cadavere è stato Michele Cialei. Indagato a piede libero il figlio. Vecchi rancori hanno portato il 51enne ad imbracciare un fucile e a sparare ad Armando

 

Volley/Superlega, Biosì Sora attesa dal big match contro la Diatec Trentino

Spazio Sport.

 

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

«Capirchio è stato ucciso». Un arresto
Michele Cialei, un allevatore di 51 anni, in manette per l’omicidio del pastore scomparso. Ad incastrarlo sono state le tracce di sangue: il movente legato a dissidi per il pascolo. Il corpo della vittima è introvabile

SINOSSI
Ieri mattina i carabinieri, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, hanno arrestato Michele Cialei, 51 anni. L’uomo è accusato di aver ucciso, con un fucile da caccia, Armando Capirchio, il pastore di Vallecorsa scomparso a fine ottobre. Ad incastrare Cialei sono state le tracce ematiche trovate sui suoi vestiti e nel bagagliaio della sua auto. Il corpo della vittima non è ancora stato trovato. Indagato a piede libero anche il figlio dell’arrestato

 

Redditi, Piacentini e Ottaviani sono i Paperoni
Sono il sindaco Nicola Ottaviani e il presidente del Consiglio comunale Adriano Piacentini i “paperoni” di piazza VI dicembre. I due esponenti della maggioranza di centrodestra hanno dichiarato redditi riferiti all’anno 2016 che non hanno paragoni nei palazzi del Comune. In base alla documentazione pubblicata sulla sezione Amministrazione trasparente dell’Ente in questi giorni sulla base del decreto legislativo 33/2013 e del Regolamento per la pubblicità e la trasparenza.

 

Racket autolavaggi, minacce in aula
Cassino. Bagarre in tribunale nel corso del processo a uno degli egiziani. Un connazionale ha inveito contro uno dei testimoni dell’accusa. L’uomo fermato e denunciato dalla polizia: il fratello è uno degli indagati per i raid punitivi avvenuti la scorsa estate

 

Sms diffamatorio contro Berretta, scatta la denuncia
Ferentino. Un sms diffamatorio anonimo, arrivato sui cellulari di centinaia di cittadini di Ferentino, contro il consigliere comunale d’opposizione Maurizio Berretta, di Democraticamente. Nel mirino di chi l’ha inviato anche i compensi percepiti dall’esponente politico nel periodo in cui faceva parte della Giunta.

 

Tassa sui passi carrabili: è scontro con minacce di ricorsi e scambi di accuse
Isola del Liri. Passi carrabili ad Isola del Liri: ormai è scontro. In città sono nati comitati e pool di avvocati per impugnare le cartelle di pagamento, si susseguono incontri. I cittadini sono gli unici spiazzati, dove l’unica cosa certa è pagare

 

Colpo in allenamento, Gori si ferma
Traumacontusivo alla caviglia destra. Nel Frosinone ieri si è fermato Gori, che ha saltato l’allenamento dopo il colpo fortuito subito nella seduta di lunedì. Presentate le nuove maglie del Frosinone

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Ora manca il cadavere
L’assassino di Armando Capirchio ha un volto. I carabinieri hanno arrestato il pastore Michele Cialei con l’accusa di omicidio. Decisive le tracce di sangue della vittima trovate in montagna e nell’auto del sospettato. Si cercano i complici

SINOSSI
Un forte rancore, dovuto a tre mucche morte e a vecchie ruggini per motivi di pascolo. È il contesto in cui è maturato l’ omicidio del pastore Armando Capirchio. Ne sono convinti i carabinieri di Frosinone che ieri, al termine di un lungo lavoro investigativo condotto anche con i droni, i cani molecolari e gli accertamenti tecnici del Ris, hanno eseguito un’ ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un altro pastore, Michele Cialei. Adesso si cerca il corpo della vittima. I militari dell’ Arma ora attendono l’ esito di alcuni accertamenti tecnici sull’ arma, un fucile, verosimilmente utilizzato per uccidere Capirchio, e sulle tracce di sangue sul luogo del delitto. Lì, il Ris ha rinvenuto tracce ematiche della vittima. Le stesse tracce isolate nell’ a uto di Cialei. Tali elementi, uniti al fatto che il giorno della scomparsa quest’ ultimo era uscito con il fucile, e che le celle telefoniche agganciate dai cellulari di vittima e arrestato sono le stesse, hanno convinto i carabinieri di essere sulla pista giusta.

 

Regione, Forza Italia accelera
La svolta. Per la candidatura alla presidenza spuntano i nomi di Gennaro Sangiuliano e Massimiliano Giansanti. Ma il vicedirettore del Tg1 frena: «Non sono interessato». Nei giorni scorsi nuovo no da parte di Nicola Ottaviani

 

Amministratori comunali, tutti i redditi
Frosinone. La classifica Piacentini si conferma al primo posto. Seguono Nicola Ottaviani e Fabrizio Cristofari

 

Pallone fa rotta al centro. Il rebus Mignanelli
La diaspora di Ap: domani la direzione provinciale. In Ciociaria la stragrande maggioranza va con Lupi

 

L’export traina l’economia
Lo studio. La provincia di Frosinone si conferma nella top ten nazionale con un +58,1%. Numeri importanti dal settore degli autoveicoli, dal farmaceutico e da quello chimico

 

Gori di nuovo out. Rischia di saltare la trasferta di Carpi
Ha accusato un colpo alla caviglia lunedì pomeriggio. Ieri mattina è rimasto a riposo in attesa degli accertamenti diagnostici

 

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Tangenti, in Comune sapevano tutto
Touchdown. Ieri si è costituito in carcere l’imprenditore Raffaele Del Prete, uno dei due irreperibili destinatari della misura cautelare. Le intercettazioni riportate nell’ordinanza offrono un quadro impietoso: anche il sindaco era al corrente delle mazzette

 

Ha assassinato la madre, 14 anni
Aprilia. La sentenza della Corte di Assise ieri pomeriggio dopo due ore di camera di consiglio, accolta la richiesta del pm. Rosa Grossi massacrata a mani nude nel 2016, condannato per omicidio volontario Giovanni Zanoli

 

Acqua pubblica, il piano è ok
Servizio idrico. La conferenza dei sindaci Ato 4 ha approvato il progetto per l’acquisto delle quote di Acqualatina. Ora è tutto nelle mani del presidente della regione Zingaretti

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Ci vediamo in tribunale
Furia Lazio contro gli arbitri. Biancocelesti pronti alla piazza dopo l’ennesimo furto. L’idea di ritirare la squadra e mandare la Primavera. Spunta l’ipotesi della class action

 

Rai Tre? No, è tele-Anpi
Come nasce la nuova ossessione antifascista del talk show “Agorà”

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Restiamo al freddo per colpa dei no global
Esplode una centrale del gas in Austria, prezzi alle stelle
E i veti della sinistra bloccano l’altro gasdotto in Puglia

 

Grasso usa il Senato per farsi pubblicità: il Colle lo bacchetta
Bufera su “liberi e uguali”

*

(direttore Maurizio Belpietro)


Una Repubblica fondata sul lavoretto

I veri dati sull’occupazione sono drammatici. Il rapporto congiunto di Istat, Inps, Inail e ministero spazza via la propaganda: i precari sfondano quota 4 milioni. Per lo più vengono chiamati a intermittenza e per poche ore alla settimana. Guadagnano 250 euro al mese, però per le statistiche sono tutti «occupati»

 

La commissione si sveglia su Etruria. Vuole le carte svelate dalla «Verità»

Ma il capo della Vigilanza Bankitalia in audizione «dimentica» le pressioni su Vicenza

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright