E’ la stampa, bellezza (i titoli di sabato 20 V 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Il venerdì nero dei pendolari
Inferno a Termini. Alle 19.09 di ieri un black out elettrico ha paralizzato la stazione di Roma: bloccati in migliaia. Treni in tilt e tabelloni spenti: ore di attesa senza ricevere informazioni. Il racconto di chi ha vissuto un’odissea

SINTESI
Traffico ferroviario paralizzato alla stazione Termini di Roma ieri. La causa: un problema elettrico determinato da un principio di incendio nella cabina di controllo. Centinaia i passeggeri rimasti bloccati per ore. Tra i quali moltissimi pendolari della provincia di Frosinone, per i quali è stato davvero un venerdì nero. Il tutto mentre sui social network gli utenti iniziavano a postare foto che documentavano una situazione di stallo: passeggeri fermi davanti ai tabelloni con gli orari di partenze e arrivi. La rabbia è esplosa: «Nessuno ci ha detto niente, non sapevamo cosa fare e soprattutto quando l’incubo sarebbe finito».

 

Muore in pista al Mugello

Domenico Minchella, quarantottenne cassinate, si è accasciato prima di uscire dai box. Inutili i soccorsi. Stava per effettuare un giro su una Ducati quando è stato stroncato da un malore fatale. La notizia ha straziato tutti: molto riservato, era considerato un vero genio della meccanica. Si attende l’autopsia

 

Marocchinate. Emi De Sica: denunceremo il regista Salieri

Frosinone. Ieri il convegno organizzato dalla senatrice Spilabotte

 

Elezioni, conti e strategie

Comune. I candidati a sindaco puntano sui social network ma anche sul porta a porta. Per quanto riguarda le spese, il tetto massimo è di 63.000 euro. La tendenza è al ribasso

 

Pd, Costanzo rilancia la sfida

Dopo le indiscrezioni trapelate sull’ipotesi Domenico Alfieri, il segretario provinciale non si nasconde: «Adesso dobbiamo concentrarci sulle elezioni comunali di Frosinone, poi affronteremo la situazione»

 

Il Frosinone lavora in attesa di conoscere la prima avversaria

La situazione La squadra ha ripreso ad allenarsi in vista dei play off. Lunedì saprà se in semifinale dovrà vedersela con Cittadella o Carpi

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Le Iene alla Asl
Valle del Sacco. Continua l’inchiesta degli inviati della celebre trasmissione. Intanto i Medici per l’Ambiente plaudono al Ministro Lorenzin

SINOSSI
La vicenda della Valle del Sacco continua a tenere banco. Ieri gli emissari de “La Iene” sono tornati a Frosinone per recarsi questa volta alla
Asl a chiedere lumi ai sanitari. Intanto i Medici per l’Ambiente hanno diramato ieri una nota nella quale sottolineano la loro posizione “militante” per mettere in luce le ricadute dell’inquinamento sulla salute della gente e plaudono all’iniziativa del Ministro Lorenzin presso l’Istituto Superiore di Sanità.

 

Blitz col canotto in Comune

Singolare protesta del candidato di Casapound. Fernando Incitti e altri tre esponenti si sono presentati in piazza VI dicembre. Ottaviani: “Hanno sbagliato indirizzo”

 

Cocaina e farmaci dopanti, due arresti

Sora. Ieri mattina il blitz del Commissariato di Polizia in una stalla. Due fratelli rom sono stati arrestati dalla Polizia che ha scovato 140 grammi di cocaina e medicinali per animali dopanti.

 

Il tar gli dà ragione Gianluca Borrelli prende il seggio

Alatri.

 

Il convegno sull’orrore Marocchinate

Finalmente qualcuno si occupa ufficialmente della vergognosa pagina delle “marocchinate”. Il sen. Maria Spilabotte ha organizzato un convegno sul tema che si è tenuto ieri presso il salone della Provincia. Ospite d’onore Emi De Sica, figlia del grande regista sorano, autore della versione cinematografica de “La Ciociara”.

 

Inizia un nuovo campionato. Il Frosinone deve vincerlo

La legittima delusione deve far spazio alla voglia di rivalsa. Adesso arcobaleno della speranza. Mister Pasquale Marino sottolinea l’eccellente cammino percorso dal suo club

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Molestie sulla fidanzata del figlio
Palpeggiamenti e complimenti a sfondo sessuale nei confronti di una ragazza di 17 anni. Operaio del capoluogo a processo: l’uomo incastrato dalle intercettazioni telefoniche

SINTESI
Molestie sulla fidanzatina del figlio, un operaio di 45 anni residente alla periferia del capoluogo ciociaro, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di violenza sessuale. La vicenda che ha trascinato il 45enne alla sbarra risale ad un anno e mezzo fa , quando il figlio di 21 anni, aveva presentato al padre la sua fidanzata, una minorenne residente anche lei a Frosinone. Ad incastrare l’uomo sono state le intercettazioni telefoniche attivate dopo la denuncia in Procura.

 

Ambiente, cultura e sociale: ecco la città ideale per i candidati

Parco del Cosa, museo del cinema, reddito di cittadinanza e di natalità, carta giovani e Tari meno cara: le proposte. La scoperta a Londra e l’allerta antiterrorismo, poi le indagini hanno permesso di individuare la vera causa delle anomalie

 

Sicurezza aerea violata con i baracchini

Indagati due radioamatori: interferivano con il sistema facendo scomparire dai radar i velivoli che attraversavano il Cassinate. La difesa: «Se interferenza c’è stata, è del tutto inconsapevole». La vicenda risale a due anni fa, quando a Londra, gli organi di controllo sui collegamenti in volo del Nord Atlantico, notarono che gli aree una volta arrivati nella rotta cassinate scomparivano e poi ricomparivano
 

Rifiuti stoccati nell’ex cartiera, scatta il sequestro

Le indagini dopo i miasmi. L’area del Comune è in uso alla società che si occupa della raccolta

 

Frosinone, la carica di Dionisi per i playoff

«Il campionato lo abbiamo perso noi. Ci davano per favoriti,manon è stato così». Così bomber Dionisi all’indomani della fine della stagione regolare, il cui esito è stato amaro per i giallazzurri. Nella semifinale playoff si troveranno di fronte, il 26 e 29 maggio (andata e ritorno), la vincente di Cittadella-Carpi

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Chioschi, sceneggiata balneare
A un anno dall’aggiudicazione della gara i chioschi non riescono ad aprire. Rischia di saltare la seconda stagione. Invece di strigliare gli uffici, Coletta presenta un esposto in questura sull ’anomalia delle rinunce da parte degli aggiudicatari

 

Balena blu, presi i cellulari

L’inchiesta. Sviluppi nell’inchiesta del pm Capasso. Sequestrati i telefoni alle due vittime. Ora sarà eseguita la perizia. Una ragazzina aveva iniziato ad incidersi il corpo con una lametta

 

Botte all’uscita di scuola per una ragazza

Latina. Finiscono al Goretti due giovani picchiati in viale Mazzini: uno spinto a terra sotto una pioggia di calci e pugni. Sedicenne scampa alla furia di un gruppo di coetanei grazie all’intervento di un amico che viene aggredito

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

La vita è bella
Oggi nella Capitale la grande Marcia per fermare l’attacco di politica e media ai valori della famiglia

 

Lo zelo a intermittenza dei pizzardoni
Multa per una lavagnetta del menù a piazza di Pietra. Intorno c’è il suk

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

La sinistra marcia e il Paese marcisce
Terrorismo islamico e degrado alla stazione Centrale. Ma i buonisti fingono di non vedere e sfilano a Milano per chiedere altri profughi

 

Via i figli ai genitori anti-vaccini/

Obbligatori da 0 a 6 anni. Chi obietta rischia multe e la patria potestà

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Un’altra coltellata ai poliziotti
L’aggressore della stazione Centrale indagato per terrorismo, ma la sinistra non ferma la manifestazione di Milano che protesta anche contro i controlli delle forze dell’ordine

 

Corruzione: sottosegretario indagato
La Vicari (Trasporti) sarebbe stata comprata con un Rolex. Sotto accusa anche Crocetta

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright