È la stampa, bellezza (i titoli di venerdì 8 XII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 8 dicembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 8 dicembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Serena, quarto indagato
Omicidio Mollicone. Un luogotenente dei carabinieri iscritto nel fascicolo. Interrogato in Procura l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere

SINOSSI
Non poteva non sapere. Questa la convinzione e la sintesi del pensiero che hanno portato la Procura della Repubblica di Cassino ad iscrivere una quarta persona nel registro degli indagati per la morte di Serena Mollicone, la diciottenne di Arce trovata morta nel giugno del 2001. Una vicenda che vedeva già tre persone indagate con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere. Da ieri si è aggiunto un luogotenente dei carabinieri in servizio nella caserma di Arce.

 

Babbi Natale assaltano l’ufficio postale

Frosinone. Due persone vestite con l’abito rosso hanno agito pistole in pugno Babbi Natale assaltano l’ufficio postale di via Mascagni. La coppia di malviventi era armata di pistole e coltelli. Tutto si è svolto tra stupore e timore di clienti e impiegati

 

Chiude la Somace

Un’altra vertenza aperta dopo la Ideal Standard. All’azienda di San Vittore non è stata prorogata la cassa integrazione. Ieri pomeriggio a Roccasecca seduta consiliare davanti ai cancelli della fabbrica

 

Iva omessa, assolto l’ex sindaco Giovani Sorge

Ceprano. I fatti contestati risalgono al 2009
 

Con l’amante nel’auto dei Vigili, condanna anche in appello

Giudiziaria. Indagini dei Carabinieri della locale stazione. La Corte d’Appello riduce a due anni la condanna per peculato all’ex vice sindaco di un paesino del Cassinate

 

Frosinone quasi al completo domani con il Brescia di Marino

Calcio Serie B.

*

(direttore Stefano Di Scanno)

Il Tagliateste
Torsten Turling, ceo di Ideal Standard, ha scritto ai dipendenti delle tre fabbriche rimaste al Nord spiegando che la chiusura di Roccasecca «assicurerà competitività ed efficenza all’azienda» e che sopra il Po non si rischiano procedure

 

Cento giorni di silenzio sui conti delle strisce blu

Cassino. Nonostante si avvicini sempre più il giorno dell’addio alla Tmp, i 35 lavoratori ancora attendono il pagamento delle ex 14esime maturate dal 2014 ad oggi. Mentre i nostri lettori e tutti i cittadini, non hanno ancora ricevuto chiarimenti in merito alle eventuali pendenze con l’ente e agli incassi

 

Centro anziani. Si insediano i commissari ed è baruffa

Cassino. Segnato dalle polemiche l’insediamento di Fargnoli e De Santis, le due figure di garanzia individuate dall’amministrazione dopo l’annullamento delle elezioni.
Criticata duramente la scelta di cambiare le serrature: “Non siamo criminali”

Salgono a 4 gli indagati. C’è un altro carabiniere

Delitto Mollicone. Il luogotenente che presta servizio presso la Compagnia di Cassino ieri mattina è stato interrogato ma si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Travestiti
da Babbi Natale rapinano le Poste allo Scalo

Frosinone. I banditi hanno fatto irruzione poco dopo le 10 di ieri. Impugnavano pistola e taglierino. Hanno minacciato tutti e sono fuggiti a piedi con circa 3mila euro. Sotto choc clienti e dipendenti

Basket/Serie B, Bpc Virtus batte anche la Stella Azzurra Sesto successo consecutivo

Spazio Sport.

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Serena uccisa, indagato un altro carabiniere
Nuova svolta nel delitto Mollicone: secondo la Procura il sottufficiale, ora in servizio a Cassino, avrebbe visto o sentito qualcosa su quanto accadde in caserma diciassette anni fa. Ipotizzato il reato di concorso in omicidio

SINOSSI
Svolta nelle indagini sull’omicidio di Serena Mollicone, c’è un quarto indagato: si tratta del luogotenente Vincenzo Quatrale, nel 2001 in servizio alla stazione dei carabinieri Arce, ed ora al nucleo operativo e radiomobile di Cassino, nei confronti del quale s’ipotizza il concorso in omicidio. Il 1 giugno 2001, giorno in cui Serena è scomparsa, Quatrale era in caserma e avrebbe visto o sentito qualcosa su quanto accadde, ma non l’avrebbe mai riferito agli inquirenti

 

Affitti “Nestor”, il Comune cerca la mediazione con i gestori
Frosinone. Affitti non pagati per l’occupazione del cinema-teatro “Nestor”, il Comune vorrebbe trovare una soluzione bonaria senza ricorrere alla riscossione coattiva. A riferirlo è stato il dirigente al patrimonio Andrea Manchi rispondendo a una interrogazione posta dal consigliere comunale Stefano Pizzutelli

 

“Il mondo degli elfi” nella villa comunale, scontro e imbarazzo
Frosinone. `Spazi concessi gratis alla candidata di Forza Italia, polemiche per un post su Facebook. Piacentini: «Siamo stati spiazzati»

 

Rapinatori travestiti da Babbo Natale
Il colpo ieri mattina alle Poste di via Mascagni: in due, armati di pistola e taglierino, si sono fatti consegnare i soldi. Il bottino intorno ai tremila euro: presenti numerosi utenti, al momento dell’assalto: un’impiegata è stata colta da malore

 

Villaggi di Babbo Natale, presepi artistici e mercatini
Appuntamenti per tutti i gusti in questo primo week-end prenatalizio: da Frosinone a Serrone, da Ferentino ad Arpino e a Isola del Liri

 

Frosinone, con il Brescia d’obbligo la vittoria
Il Frosinone non può permettersi ulteriori distrazioni e a sette giorni dall’incredibile 3-3 con il Cesena, dovrà fare di tutto per tornare alla vittoria chemanca da più di un mese. Di fronte, però, avrà l’ostico Brescia allenato dall’ex Marino.

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Serena, un indagato encomiabile
Delitto Mollicone. In procura il luogotenente dei carabinieri Vincenzo Quatrale si è avvalso della facoltà di non rispondere. Al sottufficiale contestato il concorso morale nell’omicidio. A giugno aveva ricevuto l’ultimo riconoscimento per servizio

SINOSSI
C’ è un quarto indagato per la morte di Serena Mollicone. Ed è uncarabiniere. Si tratta del luogotenente Vincenzo Quatrale, all’ epoca in forza alla caserma di Arce, ora in servizio a Cassino. L’ uomo, insignito tre volte negli ultimi anni per operazioni di servizio contro spacciatori e rapinatori, ieri è comparso in procura per essere interrogato. Il sottufficiale, che rifiuta ogni accusa, ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Al militare dell’ Arma gli inquirenti contestano un concorso morale nel delitto di Serena. Stando alle nuove accuse, che coinvolgono anche l’ ex comandante della stazione di Arce Franco Mottola, la studentessa sarebbe stata uccisa proprio in caserma. L’ inchiesta sull’ omicidio della ragazza si intreccia sempre di più con la morte del brigadiere Santino Tuzi, inizialmente archiviata come suicidio e sulla quale si cerca di far luce. Sarebbe stato proprio il brigadiere a dire che Serena, il giorno della scomparsa, era in caserma. Intanto il papà Guglielmo parla di un avanzamento decisivo. Lui ha sempre sostenuto che Serena è stata uccisa in caserma.

 

La banda dei Babbi Natale alle Poste
Frosinone. In due, taglierino e pistola in pugno, hanno messo a segno un colpo nella sede in via Mascagni. Il bottino portato via ieri mattina è di 3.000 euro. I malviventi sono fuggiti a piedi verso la stazione

 

Centrodestra in preda al caos. Anche Paolo Liguori dice no
Verso il voto La prossima settimana incontro decisivo. Torna il nome di Giro

 

Collegi, nessun dorma. Le variabili del “risiko”
Pesa il nodo delle alleanze. Ma intanto sul territorio è già bagarre. Di Rollo a grandi passi verso l’area di Astorre. Nei prossimi giorni ci sarà l’incontro cruciale De Angelis in allerta

 

Compagni contro. Ma non è detto
La nascita di Liberi e Uguali, la scelta di Pisapia e il richiamo della foresta che agita il fronte della sinistra. Nel Lazio però Nicola Zingaretti potrebbe tenere tutti dalla stessa parte. Il ruolo fondamentale di Smeriglio

 

Contro il Brescia difesa potenziata. Rientrano i titolari
Dal campo Longo ha recuperato in settimana Terranova e Ariaudo. Ma dovrà accertarne la condizione. Disponibili Dionisi, Gori e Maiello

 

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Palli assassinato per vendetta
Aprilia I due arrestati confessano. Emergono i dettagli del delitto del 31 ottobre: killer al ristorante coi figli poco dopo gli spari. Sparacio ha ucciso perché esasperato da anni di botte, minacce e richieste di soldi: aveva licenziato la fidanzata della vittima

 

Via Palermo, l’avvocato dal pm
L’omicidio Risvolti nell’inchiesta. Il magistrato voleva cristallizzare la posizione dell’indagato sulla scena del crimine. Ascoltato in Procura Francesco Palumbo accusato di aver ucciso Domenico Bardi dopo il furto in casa

 

Ormeggi abusivi sequestrati
Rio Martino Ieri i sigilli del Nipaf a due gommoni che sostavano in un’area interdetta. I pescherecci abbandonano il canale. Gli operatori in ginocchio

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Pena di morte
Dell’Utri resta in cella. Vergognosa decisione del tribunale che nega la scarcerazione. L’ex senatore gravemente malato annuncia lo sciopero della fame e il rifiuto delle cure

 

Presidente Mattarella, gli dia la grazia
Perché il Capo dello Stato ha il dovere di mettere fine a questa persecuzione

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Il fisco che verrà
Legge di bilancio. Rinvio sulle partite Iva, stretta sui contanti: cosa cambia. La Ue bacchetta l’Italia: non paga le imprese

 

Ecco il patto della “Madunina”: Berlusconi-Salvini, aria di intesa
Svolta centrodestra. Telefonata tra i due leader. Matteo: “Col Cavaliere tutto ok”. Anche la Meloni apre

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Vai avanti, becchino!
Renzi ha seppellito tutti i leader della sinistra

 

Siamo diventati importatori di malattie
Dalla Tbc, alla scabbia, alla malaria: come difendersi dalle patologie che tornano in Italia con i migranti

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright