Memmo e Michele, quelli che hanno azzerato l’opposizione a Frosinone

Non partecipano alle riunioni del partito, raramente si vedono in consiglio comunale, se si incrociano non si salutano, se sono seduti a meno di un metro di distanza hanno attacchi di … orticaria.

Domenico Marzi e Michele Marini, due ex sindaci, hanno avuto la responsabilità di cancellare l’opposizione in consiglio comunale a Frosinone.

Centrosinistra spaccato e incapace di agire, con loro due che si sfidano con gli sguardi.
Al puntoche, perfino in giorni difficili come questi per le sorti della maggioranza, Nicola Ottaviani ha detto: “Con questa opposizione governiamo per venti anni”.

Ma perché il riferimento al Ventennio?

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright