Anche la Ciociaria piange Franco Lauro. Raccontò gli anni d’oro del Basket Veroli

Il giornalista della Rai, morto per infarto a 58 anni, è stato per anni la voce della pallacanestro e aveva firmato le telecronache delle partite più importanti della squadra del patron Zeppieri. Il ricordo degli ex dirigenti giallorossi Ferencz Bartocci ed Antonello Riva. Conduttore di "90° Minuto" di serie B, è stato testimone dei successi del Frosinone che in una nota ha sottolineato le sue qualità professionali ed umane.

Alessandro Salines

Lo sport come passione

Aveva il ritmo dei telecronisti di razza, quelli della vecchia scuola della Rai dove era entrato nel 1984 dopo la gavetta nelle radio libere romane. Una voce fresca e squillante unita a tanta competenza. E le rare volte che sbagliava gli errori non sembravano tali.

Con quella voce inconfondibile e indimenticabile Franco Lauro, morto ieri a 58 anni per un infarto, aveva raccontato le gesta del Basket Veroli che tra il 2009 e il 2011 sfiorò per tre volte la promozione in serie A1 e conquistato tre Coppe Italia di Legadue  di fila. Le sue telecronache fecero sognare e gioire i tifosi ciociari.

La sua signorilità e simpatia sono indelebili nei ricordi di quanti lo hanno conosciuto sugli spalti del palasport di Frosinone o dello dello Stadio Comunale quando è stato inviato per le partite dei canarini. Sempre disponibile con tutti malgrado la grande popolarità di un giornalista che aveva seguito 9 Olimpiadi, 6 Mondiali di calcio, 3 Mondiali e 12 Europei di basket oltre ad aver condotto programmi cult come “La Domenica Sportiva” e “90° Minuto“.  

Il ricordo del mondo dello sport

Ferencz Bartocci

Ferencz Bartocci dal 2009 al 2014 è stato prima direttore operativo e poi general manager del Basket Veroli. Oggi è il giemme della Bertram Yachts Derthona in A2.

Nel corso della mia carriera ho avuto modo di conoscere Franco Lauro, che è stato un grande professionista del mondo dello sport e della pallacanestro. Lo ricordo – le parole di Bartocci, – quando ero addetto stampa a Fabriano e lui veniva per fare telecronache e interviste. La nostra passione, la pallacanestro, ci ha accompagnato per molti anni: indimenticabili i suoi racconti delle vittorie della Coppa Italia di A2 quando io ero a Veroli e delle grandi sfide playoff che abbiamo disputato, come quella contro Venezia, nel 2011, finita solo alla quinta partita“.

Addolorato l’ex campione azzurro Antonello Riva, giemme degli anni d’oro di Veroli. “Com’è possibile? – scrive “Nembo Kid” su facebook – Non ci voglio credere, non ci posso credere. Ciao Franco amico di tante avventure, pianti, sorrisi, urla di gioie e di dolore, e tu, che amavi il basket, c’eri sempre“.

Il legame con la Ciociaria

Leonardo Zeppieri

Franco Lauro aveva instaurato ottimi rapporti con la dirigenza del Basket Veroli guidata dal costruttore Leonardo Zeppieri. Al giornalista romano piaceva la Ciociaria e la sua ospitalità. E dopo le partite spesso rimaneva a cena dove gustava le specialità della provincia. Come ricorda Angelo Pizzutelli, consigliere comunale di Frosinone del Pd, il giornalista romano aveva partecipato nel capoluogo ad un convegno. “Uomo molto colto, cordiale ed estremamente alla mano – scrive su facebook Pizzutelli – Lo ricordo ospite ad un mio convegno sui “Valori dello Sport”, organizzato alcuni anni fa“.

Il cordoglio del Frosinone Calcio

Il Frosinone Calcio

Ma Franco Lauro non era solo la “voce” del basket. Era il conduttore di “90° Minuto di Serie B” e testimone quindi delle vittorie dei giallazzurri. Una trasmissione che era diventata un punto di riferimento per tutti gli appassionati del campionato cadetto. Lauro la guidava con maestria e soprattutto senza i tipici eccessi di un certo giornalismo sportivo.

Come inviato aveva anche raccontato alcune partite dei canarini nelle due stagioni di A. Il club giallazzurro lo ha voluto ricordare. “Il presidente  Maurizio Stirpe e l’intero club giallazzurro esprimono profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Franco Lauro, colonna portante della Rai della quale è stato eccellente conduttore ed appassionato telecronista – si legge nella nota pubblicata sul sito internet – Rimarranno indelebili la sua presenza e competenza, in un giornalismo d’altri tempi. Franco Lauro, grande conoscitore di basket e calcio, ha seguito le stagioni del Frosinone sempre con quella puntualità ed eleganza che lo faranno ricordare come un eccellente professionista“.      

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright