Alessandro Salines

Salvini, l’addio morbido del direttore gentiluomo

Dopo l’arrivo di Guido Angelozzi, il dirigente di Anzio resta a disposizione del presidente Stirpe rispettando il principio di collaborazione che non verrà mai meno. Ma è chiaro che il suo futuro è ormai lontano da Frosinone. Lascerà il club giallazzurro dopo 14 anni e tanti successi.

2 Condivisioni

Brutto e senz’anima. Il Frosinone è rimasto al palo

Dopo la sconfitta all’esordio con l’Empoli, i canarini perdono anche in Coppa Italia per mano del Padova, club di serie C. La squadra di Nesta non riesce ad accendersi. La difesa balla con 5 gol subiti in 2 gare. Serve un sostituto di Krajnc e bisogna recuperare il miglior Capuano. In attacco si continua a sbagliare.

2 Condivisioni