Alessandro Salines

Frosinone bello e possibile: la formula-Grosso funziona

I giallazzurri arrivano al primo pit stop della stagione con 4 punti in 2 gare e tante buone impressioni. A Vicenza hanno condotto la partita dall’inizio. I numeri parlano chiaro: 10-21 il conto dei tiri (1-5 quelli in porta), 3-13 gli angoli, 82-130 gli attacchi (42-50 i pericolosi). Ciano-centravanti si sta rivelando una mossa più che indovinata. Positiva l’interpretazione del centrocampo. Ma bisogna migliorare la precisione sotto porta.

Satariano, i consigli di Mangia per diventare protagonista al Frosinone

Il bomber maltese, in luce con 7 gol nelle prime due amichevoli, si presenta ai tifosi canarini. “Il mio obiettivo è migliorare e dare il massimo per questa società”, ha detto l’attaccante giallazzurro che è rimasto favorevolmente sorpreso dalla nuova realtà. La fiducia del ct fondamentale nel suo percorso di crescita.

Il gol del Frosinone parla maltese: è Satariano-show nel primo test

I giallazzurri rifilano 25 reti al Trevi nel Lazio con il poker del giovane attaccante proveniente dall’Isola. In luce anche Ciano, Iemmello e Tribuzzi, autori di una tripletta. Il tecnico Fabio Grosso ha schierato la squadra con il 4-3-3 che sarà il marchio di fabbrica della formazione canarina. Sabato a Fiuggi altra amichevole contro l’Alatri.

Sant’Elia, il sogno di mezza estate. L’Assitec corre verso la Serie A

La società gialloblu si è iscritta al massimo campionato dopo l’accordo con l’Agil Trecate per lo scambio di titolo sportivo. La Lega sta esaminando la documentazione ed entro il 23 luglio darà il via libera all’operazione. La squadra della presidentessa Silvia Parente la stagione scorsa aveva disputato i playoff uscendo al primo turno. Ma la dirigenza ha continuato ad inseguire il salto di qualità.

Frosinone, il “mago” Haoudi non vende illusioni ma calcio di qualità

Il neo centrocampista giallazzurro si è presentato ai nuovi tifosi. Entusiasmo, umiltà ed idee chiare per il giovane italo-marocchino che dopo la parentesi al Livorno punta ad affermarsi in Serie B. A dispetto dei vent’anni Hamza ha già mostrato maturità e la reazione all’episodio di razzismo di cui è stato vittima a novembre scorso n’è la riprova.

“Sfide e gloria” nella III edizione del “Festival dello Sport Raccontato”

Torna dal 18 luglio la fortunata rassegna che vedrà tra i protagonisti anche Fabio Grosso, tecnico del Frosinone. Insieme a Riccardo Cucchi, ripercorrerà il trionfo al Mondiale del 2006 fino al suo rigore decisivo. Quattro serate in cui si parlerà di letteratura sportiva, del mito Bielsa, degli Europei di Francesco Repice e degli eroi olimpici. Venerdì 23 mattatore sarà Marino Bartoletti con il suo spettacolo “ZazzarzzaZ, Pedalando e cantando nella storia”

L’ortopedico ciociaro Cortina vola alle Olimpiadi con l’Italbasket

Lo specialista della clinica “Santa Teresa” di Isola del Liri è un pilastro dello staff medico della Nazionale che ha vinto il torneo di Belgrado e si è qualificata ai Giochi di Tokyo. Il chirurgo, originario di Ripi, ha lavorato nel Veroli, nel Ferentino ed attualmente è all’Eurobasket Roma. Ha partecipato a due Europei e ad un Mondiale. Ora la ciliegina su una carriera di grande prestigio.

Andrea Tiberia ed il tricolore nel nome del nonno-campione

Il giovane peso medio ceccanese dal 7 all’11 luglio combatterà a Roccaporena di Cascia per la cintura italiana Under 22 Elite. Sullo sfondo il grande “Memmo” che per vent’anni è stato uno dei pugili più forti d’Italia con 6 trionfi in 3 categorie diverse e tanti successi in Italia e all’Estero.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright