Comune di Frosinone

Frosinone, a sinistra c’è una prateria ma il Pd non la vede

C’è una prateria immensa nella quale il Pd potrebbe galoppare a Frosinone. ma non lo fa. Colpa anche di un Partito che non ha ricostruito il suo gruppo dirigente. Il Gruppo consiliare è isolato. Ed il centrodestra si appropria dei temi. Su altri, come i camion sulla Monti Lepini, non vede l’evidente

Oltre il ‘Question time’, come si legge la seduta

Il Question Time di ieri dice che la tregua costruita dal sindaco per arrivare al Bilancio continua a reggere. Le assenze in blocco di Forza Italia sono un segnale di tregua. Ma a tempo determinato. L’opposizione inizia ad essere urticante. Come rivelano le risposte acide alle domande di Angelo Pizzutelli

Quelli che a Frosinone non possono perdere

Archiviata la visita del Ministro dell’Interno il sindaco si è tuffato nella preparazione dei lavori per l’approvazione del Bilancio. Nessuno può permettersi di perdere. Potrebbe passare con tutti i 22 voti della maggioranza. Il segnale sugli emendamenti proposti dai consiglieri, malpancisti. L’imminente verifica politica post-Pasqua che non concede spazio a errori strategici.

Si scrive verifica, si legge assessorato

La settimana di Passione per il sindaco Mastrangeli, in attesa della votazione al Bilancio più o meno nelle stesse ore in cui avvenne la Crocifissione sul Golgota. Poi, dopo Pasqua, la Resurrezione: con il via al rimpasto che dovrebbe costruire un nuovo equilibrio per l’amministrazione Mastrangeli

La verifica, il rimpasto in Giunta e le quote rosa

La manovra di Claudio Fazzone in Regione Lazio. Che rende più comprensibile l’atteggiamento di Forza Italia contro il sindaco di Frosinone. L’effetto quote rosa in giunta: se entra Vicano non c’è spazio per Crescenzi. Che già ha messo la caparra

Frosinone, io speriamo che me la cavo

La votazione imminente sul Bilancio di previsione 2024-2026 diventerà un momento cruciale per entrambe le parti. Il conto passerà senza problemi. Ma bisognerà vedere se ci saranno astensioni o assenze strategiche. Tanto nella maggioranza quanto nell’opposizione

Perché il rimpasto può attendere ed i segnali di Cirillo

Un Question time grigio e liquidato in un’ora. L’Aula approva le delibere finanziarie di Piacentini senza patemi d’animo e con il minimo sindacale. Pasquale Cirillo aderisce a Forza Italia: ma cosa bisogna andare a vedere. E quali sono i segnali che si stanno mandando lui ed il sindaco.