Luciano Renna

Strafrosinone, in mascherina ma non si arrende al virus

Domenica mattina torna la gara su strada che si svolgerà secondo il rigido protocollo anti-covid della Fidal, denominato “L’Italia torna a correre”. Duecento gli iscritti. Regole severe. Confermato il percorso di 12,3 chilometri. Un messaggio di speranza e di normalità

2 Condivisioni

Andrea Renna, il jolly che tutti volevano tra le carte

Dagli esordi come fotoreporter a Il Tempo per passare alla Coldiretti di Gaibisso, fino al training con Scalia passando per la Camera di Commercio di Annunziata. Per poi approdare alla Bonifica del Lazio e portare il nuovo vento green che ha superato l’idea dei vecchi carrozzoni. Parlando in modo comprensibile sia dal politico che dal tecnico. Il linguaggio che gli insegnò papà Luciano.

2 Condivisioni

I primi quarant’anni della “StraFrosinone”

Domani mattina torna la storica corsa podistica, tra le manifestazioni sportive più longeve della Ciociaria. La gara, nata nel 1979, ha ospitato tanti campioni come Gianni Poli, Angelo Carosi e Maria Guida. La “classica” ha attraversato varie epoche cercando sempre di rinnovarsi nel segno della tradizione. Il ricordo di Luciano Renna, maestro di giornalismo e grande promotore della rassegna.

2 Condivisioni