L’assurda beffa che punisce il Frosinone (di V.Macioce)

di VITTORIO MACIOCE
Giornalista Scrittore
Capo Redattore Il Giornale

Qualcosa nelle regole dei play off in serie B non funziona. C’è uno spazio irrazionale che lascia nell’aria un senso di ingiustizia.

Perché? Perché il Frosinone ha gli stessi punti del Verona e nove punti in più di Perugia e Benevento eppure deve guadagnarsi la serie A ripartendo praticamente da zero.

È palese che il merito e la fatica di un campionato in questo modo vengono calpestati. È un caso limite, uno stess test, ma indica che la regola è ingiusta, irrazionale e sbagliata.

Solo l’educazione, l’eleganza, la tolleranza del Frosinone, dirigenti, giocatori e tifosi, fa passare questa beffa sottotono. Su Sky infatti neppure una parola, un commento, una didascalia. Solo un giocatore del Verona, Romulo, ha fatto notare il paradosso.

Faccio notare che i play out invece non si disputeranno perché la distanza tra Trapani e Avellino è di cinque punti.

Nove invece non bastano per andare in serie A direttamente.

Foto: Copyright Mario Salati, tutti i diritti riservati all’autore