Frosinone Calcio

Leonesse e leoni, il calcio a Frosinone si tinge di rosa

Domenica a Nettuno l’esordio delle “leonesse” di Daniela Tanzi nel massimo campionato regionale. La società giallazzurra cavalca l’onda dei successi della nazionale di Milena Bertolini. Il progetto rosa, partito già da qualche anno, La Ciociaria pronta a sfornare una nuova Tatiana Zorri.

2 Condivisioni

Frosinone, se i fischi diventano applausi

Il pallone è rotondo, rotola e ad ogni giro cambiano le prospettive. Come è avvenuto per il Frosinone. Passato dai fischi agli applausi in una sola gara. Combattivo, tignoso, finalmente con il carattere che sugli spalti piace

9 Condivisioni

La felicità in un punto

Vista dalla curva. Archiviata la partita, restano le emozioni. Di una gara, fatta di uomini che stringono i denti, applicando schemi, corrono senza sosta. All’Arechi tutto questo il Frosinone lo ha fatto vedere. E vale più di un punto

2 Condivisioni

Frosinone, il filo si è riannodato

[L’ANALISI] Testa, gambe e cuore hanno risposto e il Frosinone può ripartire dopo un periodo buio. Il pari a Salerno vale doppio perché conquistato in trasferta e inferiorità numerica per oltre un’ora. Ma qualche spina resta: i giallazzurri continuano a subire gol e segnano poco. Dopo la sosta, arriva al “Benito Stirpe” il Livorno e servirà il salto di qualità.

2 Condivisioni

Il Frosinone gioca, la Salernitana segna: il pari arriva all’ultimo respiro

I giallazzurri vanno sotto nel primo tempo per un calcio di rigore realizzato da Kiyine al 30′, nella stessa azione viene espulso Gori. Ma prima e dopo sprecano diverse occasioni da rete e Micai dice no a ripetizione sulle conclusioni di Ciano. Nesta le prova tutte, cambia pelle alla squadra più volte. All’ultimo tuffo il tap-in del difensore, alla sua seconda rete stagionale

2 Condivisioni

Bivio-Salernitana per il Frosinone

Esordio da titolare per Marcus Rohden: torna l’incubo svedese per Ventura. Domani pomeriggio alle 15 all’Arechi partita fondamentale per i canarini reduci da una serie di risultati negativi. Serve una scossa per uscire dalla crisi ma i granata viaggiano nei piani alti e non vogliono fermarsi. Nesta: “Io primo responsabile dei brutti risultati. Per vincere ci manca quel pizzico di forza in più”.

2 Condivisioni

Frosinone, questione di dettagli (di G. Lanzi)

Quanto è seria la situazione del Frosinone? I numeri e l’esperienza inducono a non allarmarsi più di tanto. E nemmeno a fischiare troppo. I problemi ci sono. ma hanno tutti una spiegazione. Sulla quale conviene riflettere.

2 Condivisioni