Dario Nardella

Nardella, dalla corsa contro gli imbrattatori a quella per la Ue

Verrà ricordato per la sua corsa sotto le telecamere per placcare quelli di Ultima Generazione che imbrattavano Palazzo Vecchio. Dario Nardella ora è lanciato in un’altra corsa: quella per la Ue. Con lui c’è il presidente Pd del Lazio, Francesco De Angelis. E buona parte della sua area

Il ritorno di Pompeo: «Nardella mi vorrebbe con sé per le Europee»

Ad “A Porte Aperte” l’intervista ad Antonio Pompeo, già due volte sindaco di Ferentino e presidente della Provincia. Leader della corrente Base Riformista, oggi dirigente provinciale del Pd, avrebbe un incarico nazionale in caso di euro-candidatura del sindaco di Firenze. Ma lascia la porta aperta a qualsiasi eventualità. Persino alle avances di Forza Italia: «Essere corteggiato fa sempre piacere».

“A Porte Aperte” con… Nardella e le polveri sottili

Il confronto tra Frosinone e Firenze, favorevole soltanto in campo calcistico. Lì hanno tre linee di tramvia, mentre in Ciociaria si protesta contro la mobilità sostenibile: malgrado l’allarme smog. Anche a Cassino, in via di pedonalizzazione tra le proteste dei commercianti. Dario Nardella spiega ai colleghi sindaci ciociari come ha convinto i suoi concittadini

Pompeo, un posto in prima fila nella Milano dei diversamente renziani

A Milano l’assemblea nazionale di Base Riformista. Il presidente dell’UCI Lazio Antonio Pompeo chiede un Pd che riparta dai territori. Le posizioni di Beppe Sala e Dario Nardella. Le esortazioni di Franceschini. Le certezze di Decaro

Le elezioni minuto per minuto

Le elezioni minuto per minuto. La live di Alessioporcu.it per restare sempre aggiornati. I risultati e le prime analisi. Le letture sui territori e quelle dei centri frusinati. Via alle Comunali Enzo Salera resta sindaco di Cassino. Ad Isola del Liri confermato Massimiliano Quadrini. A Veroli stravince Caperna. A Ceprano è l’ora di Colucci

Europee senza la sinistra pontina: la perdita di una identità

Ancora una volta il Pd sceglie di non coinvolgere i territori. E candida figure di fuori. Lasciando spazio libero al centrodestra che invece è presente in massa con i suoi nomi. Nonostante questa sia una terra dove la sinistra è stata grande. Ma il Pd lo ha dimenticato.

Zingaretti ed il tandem Ue con un giornalista: la “pazza idea” di Schlein

Il laico Tarquinio papabile per l’Italia Centrale e l’ex segretario-presidente della Pisana come jolly: anti destre ed anti… Nardella, cioè Bonaccini

Firenze e la visione alternativa di Abbruzzese

A Firenze la Lega fa partire la lunga marcia verso le Europee. È scontro con il sindaco Nardella. La chiave di lettura alternativa offerta dall’ex presidente del Consiglio Regionale del Lazio. “Più importante è l’Europa dei Territori, indirizzare l’attenzione sui problemi territoriali, come il futuro del settore automobilistico di Frosinone e il sostegno alla ricerca universitaria”