il paGGellone di Bologna-Frosinone

La prima volta di Ghiglione e... di Baroni. Beghetto decisivo. Ciano doppietta d'autore. Bene Cassata.

Giovanni Giuliani
Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

SPORTIELLO 6

Una sola parata nel primo tempo, dopo cinque minuti, su Orsolini; un’altra a gara finita su Palacio, in mezzo un controllo della sua area in relativa tranquillità.

SALAMON 6

La difesa quest’oggi tiene a bada i vari Sansone, Orsolini e Palacio concedendo loro poco. Certo, sull’esito della gara influisce l’espulsione di Mattiello ma non prendere gol in una gara fondamentale per la salvezza ha un valore importante.

CAPUANO 6

Prende un giallo dopo cinque minuti che lo potrebbe condizionare. Invece la sua gara prosegue senza criticità ed assolve a pieno il compito di giornata.

KRAJNC 6,5

Anche lui fa il suo tra i tre di difesa. Molto puntuale e attento, una gara senza sbavature. Ci voleva.

GHIGLIONE 7

La prima volta non si scorda mai. Al Dall’Ara realizza la sua prima rete in Serie A con una tremenda inzuccata di testa. Un gol che spiana la strada al Frosinone che tramortisce un Bologna in panne. Grande giornata per lui.

CHIBSAH 6,5

Rispetto alla gara con l’Atalanta ritrova un certo dinamismo che è la sua forza. Anche oggi perde qualche pallone di troppo ma nel complesso è più che positivo.

MAIELLO 6,5

Li mediana fa un grande lavoro, a volta a che oscuro, come si dice spesso. Il capitano di giornata svolge una prova di grande intelligenza secondo il nostro modo di vedere le cose. Bene così.

CASSATA 7

Dopo pochi minuti Mattiello gli stampa il proprio scarpino sulla gamba. Lui, quasi per incanto, si accende. Entra nel primo gol e, soprattutto, nel terzo. Uno degli elementi maggiormente decisivi nella vittoria roboante in Emilia.

Dal 70esimo GORI 6 Gioca venti minuti con diligenza 

BEGHETTO 7,5

Che abbia un sinistro telecomandato non è una novità ma è bello che ogni tanto lo riaffermi con cross decisivi. Oggi ne mette due, uno per Ghiglione è l’altro per Ciano.  Buca le flebili resistenze bolognesi in scioltezza.  Da lui parte anche l’azione che porta al terzo gol.  Non male davvero.

CIANO 8

Nella sua doppietta c’è un mix di abilità e coordinazione, nel primo gol, e di furbizia ed intelligenza nel capire le intenzioni degli avversari, nella seconda rete. I suoi due gol spingono il Frosinone a credere ancora in qualcosa di importante.

 Dal minuto 79 TROTTA s.v.

PINAMONTI 7

Lavoro di sacrificio nella prima parte del match, in avanti ma anche dietro a dare una mano ai compagni. Prezioso. Sarà che oltre al Frosinone anche a lui  l’Emilia porta bene, ed allora decide di entrare nel tabellino dei marcatori siglando la terza rete dopo una grande giocata con Cassata.

Dal minuto 82 CIOFANI s.v.

ALL. BARONI 7

Coglie il primo successo con il Frosinone in A che coincide con il suo primo in assoluto nella massima serie. La gara con l’Atalanta sembra un lontano ricordo. I ciociari asfaltano il Bologna e si rilanciano. I suoi giocano una gara attenta e decisa come aveva auspicato. La corsa per la salvezza rimane durissima visto anche il calendario.. ma questi tre punti in Emilia possono rappresentare uno slancio importante nel confronto con le dirette concorrenti..