Dagospia contro dom Vittorelli: “Spendeva in locali equivoci di tutta Europa”

Infamanti accuse contro l’ex abate di Montecassino Pietro Vittorelli. A muoverle è l’autorevolissimo sito Dagospia.com (leggi qui la corrispondenza di Alberto Dandolo per Dagospia), secondo il quale dom Pietro aveva una doppia vita e addirittura una doppia identità. Sostiene che spendesse il denaro in locali inappropriati e festini in varie località d’Italia e d’Europa, usando il nome di copertura Marco Venturi.

In un servizio pieno di dettagli, viene riferito di “memorabili cene al ristorante Ottavio a Santa Maria Maggiore a Roma” con compagnie non proprio adeguate per un religioso. E addirittura di un malore che dom Pietro avrebbe avuto in un locale di Berlino dove, per evitare scandali, venne portato in una clinica privata “Con buona pace dei suoi accompagnatori e del suo portafoglio”.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright