«L’incendio al municipio fu mirato e pilotato»: Durante a processo per diffamazione

Chi di Facebook ferisce… finisce in tribunale. E’ accaduto all’ex consigliere comunale di Cassino Vincenzino Durante, eletto sei anni fa nella maggioranza che sosteneva Giuseppe Golini Petrarcone. Poi era passato all’opposizione perché in disaccordo con le politiche del sindaco.

Leder locale dei Comitati per la Casa, militante del P.Carc (Partito dei Comitati di Appoggio alla Resistenza per il Comunismo), Vincenzino Durante ora dovrà presentarsi in tribunale per rispondere di diffamazione .

E’ accusato di avere leso l’onore e la reputazione del consigliere regionale Mario Abbruzzese.

E cosa gli ha detto di così grave? I fatti risalgono al 23 ottobre 2016: mentre il consigliere regionale era a cena insieme al sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro ed alla maggioranza di governo, un incendio si sviluppava in un’ala del municipio distruggendo alcune carte nel settore Tributi.

Il commento di Durante, sulla sua bacheca Facebook, fu al vetriolo. «Solo due incendi (nel municipio, da quando è stato costruito nda) e guarda caso quando nelle stanze del potere che decideva le sorti della città erano presenti e governavano il duo Bruno ScittarelliMario Abbruzzese (Scittarelli sindaco e Abbruzzese burattinaio politico). Oggi invece prende fuoco l’ufficio Tributi (sindaco D’Alessandro, burattinaio politico il solito Abbruzzese), settore strategico dell’ente, tra i più scottanti, e pericolosi per i collusi politico clientelari. A parte le dichiarazioni di circostanza si evidenzia non solo un salto in un recente passato dal ‘modus operandi stile mafioso’. Si rileva una completa complicità politica nell’occultare la ricerca della verità. Stai tranquilla S.R. (omissis per rispetto della persona nominata – nda) non sei stata così fortunata perché non rientri nell’elenco dei condonati dal trio Abbruzzese – Scittarelli – D’Alessandro. Incendio mirato e pilotato».

Il presidente della Commissione Riforme della Regione Lazio prese la carta bollata e denunciò Durante.

La Procura della Repubblica ha completato le indagini ed ha disposto il giudizio diretto. L’incendio al Comune ora proseguirà in udienza: il 14 dicembre 2017.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright