I titoli dei giornali di giovedì 28 giugno 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 28 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 28 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Morganti, il giorno della verità

Delitto di Alatri. Per la morte del ventenne di Tecchiena oggi si torna in udienza preliminare a Frosinone. Da valutare la richiesta di rinvio a giudizio della procura. Sott’accusa i quattro attualmente detenuti per omicidio

 

Overdose, arrestato lo spacciatore

Castelliri. Il trentottenne di Isola del Liri stroncato il 9 maggio da un’iniezione di droga davanti a un negozio. L’accusa dei carabinieri al ventiduenne: è stato lui a vendere la dose letale di eroina a Enrico Di Sarra

 

Montecassino, una birra da amare

La produzione della bionda, da una ricetta del 1846, all’ombra del monastero benedettino. Un progetto che vede in prima fila Peroni e Mieli Thun. Il sito di realizzazione nascerà a S. Maria dell’Albaneta

 

Default, nuove guerre. Tensioni in aula

Cassino Botta e risposta a distanza tra il sindaco D’Alessandro e Peppino Petrarcone. E i “conti” non tornano mai. Toni alti tra esponenti della maggioranza ieri in assise: Carlo Maria abbandona la seduta. Tira aria di bufera

 

Pd, il codice Zingaretti

Il presidente della Regione Lazio ha iniziato la scalata alla segreteria nazionale. Coalizione di centrosinistra, sindaci e associazioni sono i pilastri del suo programma

 

Al Frosinone piace il greco Lykogiannis

Calcio. Serie A. Interesse da parte del club canarino per l’esterno sinistro

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

“Preso lo scassinatore”

I Carabinieri hanno eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di un 27enne. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe commesso una serie di furti a Ceccano e a Veroli

 

Overdose fatale, 22enne nel mirino. I militari lo arrestano per spaccio

I carabinieri di Sora hanno arrestato ieri un 22enne di Castelliri accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari ritengono che il giovane ha fornito la dose fatale al 39enne isolano Enrico Di Sarra morto il 9 maggio scorso dopo essersi iniettato eroina nel bagno dell’attività commerciale in cui lavorava.

 

Daniele Natalia proclamato primo cittadino

Anagni.

 

Morganti, il Gup oggi decide se processare

Giudiziaria

 

Frosinone, idea Castan

S’infiamma il mercato: si fanno anche i nomi di Antonio Caracciolo e Mustacchio

 

*

 


(direttore Stefano Di Scanno)

Gaudemus pils

Dopo due anni e mezzo è stato presentato ieri in Abbazia il piano di riqualificazione e valorizzazione dell’Albaneta. che si sosterrà con produzioni identitarie e di qualità di birra e miele con la partnership di Peroni e Thun

 

Sindaci anti-Acea, ora sono 22

Impugnata la sentenza che annullava l’avvio delle procedure di chiusura dei rapporti con il gestore idrico. Il numero dei Comuni cresce, presenti i 5 centri con più abitanti. Escono dal ricorso Boville, Cervaro e Rocca d’Arce. Verso l’adesione Atina e Pico

 

Paurosa carambola fra 6 auto ed uno scooter. Otto feriti: due giovani elitrasportati a Roma

Castelnuovo Parano. Tra i feriti anche l’ex comandante della Stazione dei carabinieri di Ausonia e la moglie, curati al Santa Scolastica di Cassino. Tratto chiuso per circa due ore: traffico bloccato

 

Sanità Lazio, approvata la legge che consente cinquemila assunzioni

E’ stata approvata ieri all’unanimità dal Consiglio Regionale la legge che consente di assumere 5mila unità di personale in 5 anni nella sanità del Lazio. La nuova normativa prevede l’espletamento dei concorsi pubblici e la formazione di graduatorie a cui attingere per un periodo massimo di 36 mesi (tre anni), tempo oltre il quale decadono automaticamente. La norma non interferisce con le procedure di stabilizzazione in corso.

 

Allarme povertà Modello Lazio positivo? Nessuno l’ha visto

E’ stata approvata ieri all’unanimità dal Consiglio Regionale la legge che consente di assumere 5mila unità di personale in 5 anni nella sanità del Lazio. La nuova normativa prevede l’espletamento dei concorsi pubblici e la formazione di graduatorie a cui attingere per un periodo massimo di 36 mesi (tre anni), tempo oltre il quale decadono automaticamente. La norma non interferisce con le procedure di stabilizzazione in corso

 

MMA, la cassinate Ilaria Norcia conquista la medaglia d’argento ai campionati europei di Bucarest

Spazio Sport

 

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Ospedali, più ombre che luci

Punteggi bassi per i nosocomi di Frosinone e Sora, va meglio quello di Cassino: è l’identikit fornito dal rapporto regionale “Prevale” che esamina la qualità dei servizi

 

Birra e miele: il futuro dell’Albaneta è nell’agricoltura

Montecassino. La Peroni userà le antiche ricette dei monaci, la bottiglia avrà lo stemma dell’Abbazia. Le stalle saranno restaurate

 

Via libera dal Tar, il Fornaci sarà ecosostenibile

Frosinone. Il Tar del Lazio (con sentenzan.107 del 2018) ha annullato l’ordinanza di demolizione (del 23 febbraio scorso) con la quale il dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune di Frosinone chiedeva la demolizionedel modernissimo impianto di condizionamento (caldo e freddo) a servizio del «FormaciVillage»

 

Si insedia il sindaco: «La priorità è riavere il Pronto soccorso»

Anagni. Lavorare tutti insieme «soprattuttoper le prossime generazioni». A partire dall’impegno,preso in campagna elettorale eribadito ieri, di lottare e faretutto il possibile per far tornareil pronto soccorso ad Anagni.Sono state le prime cose detteieri mattina da Daniele Natalianel giorno della sua proclamazioneufficiale a nuovo sindacodi Anagni, dopo la vittoria alballottaggio di domenica scorsacontro Daniele Tasca.

 

Frosinone, si stringe per Rosi e Rigoni

Ora che tutto si è definitivamente chiarito e la tempesta nel bicchiere d’acqua scatenata ad arte dal Palermo è passata, l’attenzione del Frosinone, tornato con pieno merito in SerieA, è concentrata sulla campagna di rafforzamento dell’organico. Si stringe oper Rosi e Rigoni

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Disposti a tutto per fare soldi

Operazione Dionea. Gli operatori delle cooperative cercavano di ottimizzare il business. Oggi i primi interrogatori. Truffa con i migranti, le onlus pronte a risparmiare il più possibile su pasti e servizi: timori per le condizioni igieniche

 

Espulso per terrorismo

Rintracciato nel capoluogo un tunisino che aveva tre profili Facebook e manteneva rapporti con personaggi vicini all’attentatore di Berlino Anis Amri

 

Rapina al supermercato in pieno giorno

Sezze. L’episodio ieri pomeriggio in via Fanfara. La coppia di banditi ha agito col volto coperto ed è fuggita a piedi. In due, armati di coltello e pistola, si sono presentati davanti alle casse del Conad: bottino da duemila euro

 

*

 

Pedaggi, si prova con Toninelli

Anche i sindaci del reatino dal ministro il prossimo 5 luglio per sperare di revocare la stangata su A24 e A25

 

*

 

Arena, manca la donna giusta

La scelta di arrivare a nove assessori fa alzare la quota rosa e il sindaco deve riempire una casella

 

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Zingaretti si prende il Pd e dà l’addio alla Regione

Il piano segreto. Il governatore è pronto alla corsa post-Renzi. Congresso come trampolino per candidarsi alle Europee. E poi…

 

Forza Italia? Una ricetta per il rilancio

Il dibattito sul futuro degli azzurri

 

*

 

(direttore Maurizio Belpietro)

Il pm ammette: «Da Lotti e Legnini per risolvere i miei guai giudiziari»

L’inchiesta che scuote il giglio magico. Parla Antonio Savasta, che è stato portato agli incontri dall’amico di babbo Renzi su cui indagava: «È vero, per me l’aria a Trani s’era fatta pesante. Volevo cambiare»

 

Finalmente è vinta la battaglia sui vitalizi

Tagli anche dell’80% decisi dalla Camera. Ora aspettiamo che si adeguino pure Senato e Regioni

 

*

 

(direttore Claudio Cerasa)

Che rispondere a GdL, a Canfora e agli altri profeti che hanno paura della paura? La mia analisi è quella del Vate: “Cagoja!”

Mi sono domandato che cosa sia possibile rispondere a Galli della Loggia che esorta nel Corrierone a ricristianizzare l’Italia e magari Pisa vituperio con una formazione che superi il Pd e si installi nella sua ascendenza e trascendenza (immagino), perché come lui dice non si vive di solo sesso (…)

 

M5s e Lega vogliono più missioni militari

Dal sopralluogo nel sud della Libia per aprire una base militare alle novità per i soldati in Niger, i Cinque stelle non ricordano più quando sei mesi fa “ripudiavano la guerra”e adesso riconfermano e rafforzano le decisioni del governo precedente. Ops

 

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright