Mercato, ultimi squilli: vicino Tsadjout, Boloca al Bologna ma a giugno

Settimana conclusiva di trattative della sessione invernale. Il Frosinone, dopo aver ingaggiato Baez, potrebbe rinforzare ulteriormente l’attacco. Cessione alla Gatti per l’italo-rumeno? In uscita Ciervo, Bocic e Traorè. Ma non sono escluse sorprese e colpi di scena. Gli affari delle altre: Nainggolan ad un passo dalla Spal

Alessandro Salines

Lo sport come passione

La premessa è rimasta sempre quella dell’inizio del calciomercato invernale: difficile migliorare una squadra prima in classifica ed in fuga verso la promozione. E così il Frosinone ad una settimana esatta dalla fine della fiera ha effettuato un’operazione sola, ovvero l’acquisto dell’attaccante Baez che ha sicuramente impreziosito la rosa ed al debutto ha pure segnato.

Per il resto il club giallazzurro si è mosso con i piedi di piombo come aveva detto Guido Angelozzi, direttore dell’area tecnica: “Serve cautela, devo avere grande rispetto per un gruppo che sta disputando un campionato eccezionale”. Ma è chiaro che il mercato del Frosinone non finirà con Baez. Angelozzi ha in serbo altri movimenti sempre molto mirati che effettuerà in questa settimana conclusiva.

Osservato speciale Tsadjout

Guido Angelozzi, direttore dell’area tecnica

“Abbiamo parlato con l’allenatore e se c’è la possibilità di fare qualcosa non ci tiraremo indietro. Vedremo se prendere un altro attaccante o un elemento per rinforzare gli esterni”. Sono state le parole di Angelozzi nelle ultime ore intervistato da Sportitalia.

Ed infatti il club giallazzurro ha messo nel mirino il centravanti di origini camerunensi Tsadjout della Cremonese, scuola Milan, classe 1999, esperienze in Serie B con Cittadella, Pordenone ed Ascoli. L’attaccante a Cremona è chiuso e finora ha collezionato 6 presenze ed 1 assist. Ha altre offerte ma il Frosinone sembra avanti ed il suo interesse è molto concreto.

Altro profilo monitorato è quello di Jonhsen, norvegese del Venezia, punta esterna ma che può adattarsi pure da centravanti. Ventiquattro anni, finora 17 gare e 2 gol. In Laguna l’interessamento non viene confermato ma potrebbe essere solo pretattica. Sondato anche Bidaoui, classe 1990, 11 gettoni all’Ascoli. Belga-marocchino è un esterno offensivo, ha una grande esperienza con 197 presenze e 24 reti in Serie B. E’ circolato pure il nome di Sibilli, attaccante laterale del Pisa che però sembra destinato al Brescia.  

Boloca verso il Bologna ma a giugno

Daniel Boloca

Il centrocampista italo-rumeno è seguito insistentemente dal Bologna pronto a chiudere per giugno. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra le parti per definire l’affare. Potrebbe essere replicata un’operazione alla Gatti. Insomma cessione subito e prestito al Frosinone fino a giugno. Il club giallazzurro incasserebbe una bella cifra (oltre 5 milioni) da un giocatore ingaggiato nell’ottobre del 2020 a parametro zero.

Empoli ed Udinese invece sono interessate al bomber Mulattieri ma il giocatore è di proprietà dell’Inter ed il Frosinone ha il diritto di riscatto. Se ne riparlerà a giugno. In uscita l’attaccante Ciervo in tribuna nelle ultime 2 gare. Tornerà al Sassuolo e poi dovrebbe essere girato al Venezia. Potrebbe lasciare la Ciociaria anche Bocic sempre che Grosso dia il via libera. Rientrerebbe a Pescara ma continuerebbe la stagione a Gubbio o Ancona. Il Genoa non molla la pista Frabotta tuttavia sembra difficile la sua partenza. Sarà ceduto anche Traorè.

Nainggolan alla corte di De Rossi

Il centrocampista sorano Giacomo Faticanti potrebbe approdare al Perugia

E le altre? Diversi i movimenti effettuati in questi giorni anche se al solito il rush finale riserverà molte sorprese. Nelle ultime ore comunque sta tenendo banco Nainggolan. L’ex centrocampista di Roma ed Inter è ad un passo dalla Spal, chiamato dal tecnico De Rossi, suo compagno alla Roma. Un colpo ad effetto per la società ferrarese che spera così nel salto di qualità per togliersi dalla zona a rischio.

Il Benevento, prossimo avversaria del Frosinone, ha imbastito una trattativa con la Reggina per uno scambio La Gumina-Rivas. Due centrocampisti per il Perugia: Capezzi dalla Salernitana e il baby Faticanti della Roma Primavera, originario di Sora. Richiesto l’attaccante Esposito dell’Anderlecht (proprietà Inter) ma il Bari sembra in vantaggio. L’ex canarino Beghetto dal Perugia verso il Venezia come Hristov ed Ellertsson nell’operazione con lo Spezia per Wisniewski.

L’Ascoli interessato al centrocampista Kastanos (ex giallazzurro) della Salernitana. Piace pure al Parma. Il Cagliari sul centravanti Piccoli del Verona. Una curiosità: in dirittura d’arrivo al Cosenza Salihamizc jr (in prestito dal Bayern Monaco), figlio dell’ex difensore della Juve ed oggi diesse proprio del Bayern.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright