Riecco Forza Italia

Forza Italia riparte da Alatri. Luca Tagliaferri e Matteo Marcoccia nominati dirigenti provinciali. Il Partito prova a riorganizzarsi partendo dai territori e dalle persone che si sono messe in evidenza alle scorse Comunali

Massimiliano Pistilli

Informare con umiltà e professionalità

Due cifre e da molto tempo. Nei sondaggi Forza Italia ha ripreso a salire: ed ha superato costantemente il 10%. Un recupero iniziato quando il Partito di Silvio Berlusconi ha spostato la sua orbita politica, puntando al Centro ed allontanandosi da nazionalismi e sovranismi. (Leggi qui Fratelli in vetta, gli altri in calo).

Riparte la sua organizzazione sui territori. Lo fa da una delle sue città simbolo: Alatri è stata la culla politica di Antonello Iannarilli, uno dei fondatori del Partito in Ciociaria; lo ha eletto consigliere regionale, deputato, presidente della Provincia. In città, il Partito ha spesso superato il 50%. Iannarilli se n’è andato con Fratelli d’Italia e ora Forza Italia decide di ricominciare proprio da lì.

I due dirigenti

Antonello Iannarilli

I sub commissari provinciali Adriano Piacentini, Daniele Natalia e Rossella Chiusaroli con il placet coordinatore regionale Claudio Fazzone, hanno nominato nella Direzione Provinciale Luca Tagliaferri e Matteo Marcoccia. Sono stati due dei protagonisti delle elezioni comunali vinte lo scorso autunno dal centrodestra ad Alatri.

Luca Tagliaferri ha avuto la delega agli eventi e manifestazioni culturali, Matteo Marcoccia ha avuto la delega all’Ambiente.

È un segnale. Doppio. Il Partito non smobilita, non ne ha nessuna intenzione. Riparte, affidandosi a quelli che dimostrano di portare i risultati: si ricomincia dal basso.

Le nuove radici

La seduta del Consiglio Comunale di Alatri

Gli azzurri, ad Alatri hanno temuto di scomparire. “Questo risultato – spiegano i due nuovi dirigenti provinciali – è il frutto del lavoro di squadra che è stato creato ad Alatri”. Qual è la squadra? Forza Italia si è ricostruita intorno al lavoro di Tagliaferri e Marcoccia ma anche intorno a quello del coordinatore locale Aurelio Nevicelli, all’assessore Gianni Padovani figura storica di Forza Italia da sempre, del consigliere comunale Eleonora Tavani.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright