I titoli dei giornali di giovedì 10 maggio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina di giovedì 10 maggio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 10 maggio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Mezza notte spaccata

Senza pace: tra martedì e mercoledì tre distinti episodi hanno funestato il capoluogo.

SINOSSI
Tre episodi racchiusi in un brevissimo arco di tempo. Comunque utile, ai soliti ignoti di turno, di portare a compimento i propri intenti. Nel primo caso sono stati devastati i locali della pasticceria Zambardino a due passi dalla Monti Lepini. I malviventi hanno divelto la serranda con un mezzo usato come ariete. Nel secondo caso ad essere presa di mira è stata l’azienda “Itaca” che si trova all’interno dell’ex Mtc. I ladri hanno “ripulito” i locali portando via generi alimentari e attrezzature che servivano per preparare i pasti delle scuole. Grazie agli sforzi dell’azienda nessuno studente ha saltato il pranzo.

 

A Tajani il premio Carlo V. Soldi donati ai terremotati

Il presidente dell’Europarlamento ha ricevuto dalle mani di Felipe VI il prestigioso riconoscimento. L’illustre ciociaro ha voluto destinare ai terremotati del Centro Italia la dotazione di 30mila euro.

 

Acea presenta il conto per la depurazione e chiede 10 milioni

Cassino. I calcoli sono stati fatti sulla scorta delle tariffe stabilite dall’Authority del settore mai applicate dal Municipio.

 

Latitante tra i più ricercati in Europa. Preso in autostrada

Cassino. Operazione degli agenti della Sottosezione della Polizia stradale della città Martire.Antonio Lo Nigro è stato identificato con le impronte digitali. Era ricercato.

 

Tifosi di Milan e Juve danneggiano l’autogrill sull’A1

Sarebbero entrati all’interno dell’autogrill mettendolo a soqquadro.La furia dei tifosi avrebbe causato il parziale danneggiamento di alcuni parti della struttura dell’area di servizio della Macchia.

 

Verso la sfida di Chiavari senza alcun cambiamento

Serie B. Sabato quasi sicura l’assenza di Ciofani in difesa e di Maiello a centrocampo.

*

 


(direttore Stefano Di Scanno)

Ubriaco guida Tir, è panico

Trasportatore ucraino risultato positivo all’alcol test dopo aver seminato terrore fra gli automobilisti in transito sulla superstrada. Bloccato a Cassino, ha dato anche in escandescenze quando è stato fermato.

 

Acea batte cassa per la depurazione

Dal 2006 ad oggi il Comune di Cassino ha incassato canoni per il trattamento delle acque reflue mai versati al gestore. Chiesti 2,7 milioni che si aggiungono ai 7 degli anni addietro.

 

Noi, disoccupati audaci pronti smuovere il sistema

Vertenza Frusinate. Romeo Caruso, uno dei promotori del comitato ricorda per L’inchiesta e Unoetre.it la lotta che ha portato alla concessione della mobilità in deroga.

 

Strisce blu, la Emmesse abbandona le trattative. Già si pensa al nuovo bando

Strisce blu, saltano clamorosamente le trattative riavviate dopo due settimane di “riflessione” con la Emmesse. Il tavolo convocato ieri alle 17 in comune non ha portato praticamente a nulla.

 

Racconti choc su minacce e stalking tra donne

Lo stato d’ansia, la paura,gli insulti e i pedinamenti. Due le imputate, altrettante le vittime. Ieri sul banco dei testimoni una parente delle parti offese ed un medico.

 

Frosinone, da bomber ad incitatore. Ciofani carica: «Restiamo lassù»

Ciofani fa il punto sul suo infortunio e sull’obiettivo serie A che il Frosinone vuole raggiungere: «Il recupero procede bene, voglio essere a Chiavari al fianco dei miei compagni».

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Rubano e poi spaccano tutto

Frosinone. Preso di mira il bar pasticceria Zambardino, devastato con un furgone utilizzato come ariete per entrare. Il mezzo è stato abbandonato a Ceccano e dato alle fiamme. Banditi in azione anche nell’ottica Macciomei

SINOSSI

 Notte di furti nel capoluogo. Banditi in azione nel bar pasticceria Zambardino di via Conti, vicino alla Monti Lepini, e nell’ ottica Macciomei di via Marco Tullio Cicerone. Nel primo raid è stato utilizzato un furgone come ariete per sfondare la serranda: locale devastato e danni ingenti. Portati via gratta e vinci e alcune centinaia di euro che erano in cassa. Fallito il tentativo di portare via due slot machine, rimaste incastrate nella saracinesca. Il mezzo utilizzato è stato dato alle fiamme prima di essere abbandonato in via Celleta a Ceccano.

 

«Sono stato rapinato». Ma non era vero

Veroli. Ottantenne denunciato dai carabinieri per simulazione di reato. Aveva raccontato di essere stato picchiato e derubato. Avrebbe dichiarato il falso per giustificare ai familiari di non avere più i soldi della pensione. Proseguono le indagini

 

Nuova strada, ecco i documenti

Frosinone. Casaleno Il Comune porta alla Regione il faldone con le carte per realizzare il tracciato per i tifosi ospiti diretti allo stadio. L’assessore Tagliaferri ringrazia i tecnici della Pisana e confida nel buon esito della pratica prima che si pronunci il Tar

 

Ora i debiti spuntano come funghi

Cassino. Alle passività pari a 42 milioni se ne aggiungono 2,6 richiesti da Acea. Poi, ieri, 650.000 euro per la manutenzione. Consuntivo in Aula il 28 maggio: ok dei revisori. Il sindaco: «La loro relazione è il mio scudo. Promosso il mio primo rendiconto». Ma il dissesto divide. Scatta un’altra querela. Le reazioni Enzo e Peppino in tribunale. «Diffamati dalla nota di D’Alessandro»

 

Sindacati-Emme Esse. Vertice di 3 minuti: si consuma lo strappo

Cassino. La società non intende trattare: fumata nera. Strisce blu ancora gratis. Si va verso un nuovo bando

 

«A Chiavari sarò in tribuna per incitare la mia squadra»

Serie B. Dopo l’operazione è tornato a parlare in conferenza Daniel Ciofani.Che promette di stare vicino ai compagni del Frosinone in questo finale.

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Trovato morto in strada, è giallo

Isola del Liri: la Procura ha disposto l’autopsia sul corpo di Enrico Di Sarra, 34 anni, che in passato aveva avuto problemi con la droga. Anche suo fratello Stefano, 6 anni fa, fu rinvenuto cadavere.

SINOSSI

Trovato agonizzante a terra vicino casa.Maall’arrivo dei sanitari del 118 per un giovane di 34 anni di Isola del Liri non c’è stato più nulla da fare. Non sono chiare le cause del decesso dell’uomo per cui ilmagistrato di turno ha disposto il trasferimento della salma presso l’obitorio dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino dove nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia.

 

Assalto alla mensa delle scuole e svaligiato il bar Zambardino

Frosinone. Colpo da 50 mila euro in via Fabi: rubati alimenti, congelatori e due furgoni. Con gli stessi mezzi preso di mira e distrutto il locale

 

Lavorino: «Errata la pista della porta della caserma»

Giallo di Arce: «La porta della caserma non è l’arma del delitto ». A sostenerlo è il criminologo Carmelo Lavorino, il quale, dopo aver analizzato i vari elementi investigativi legati alla morte di Serena Mollicone, la studentessa uccisa il primo giugno di 17 anni fa, è giunto a conclusione diversa da quella sulla quale stanno lavorando gli inquirenti.

 

Debiti, spuntano altre richieste

Cassino. Comune, somme per la depurazione non saldata e interventi di manutenzione: reclamati importi per oltre 3 milioni di euro. Sulla ventilata strada del dissesto finanziario indicata dal sindaco i revisori dei conti chiedono relazione verifica

 

Enel: il condominio non paga, odissea per l’amministratore

Sgurgola. La società elettrica sospende il servizio, il Tribunale ordina il ripristino e la condanna

 

Frosinone, a Chiavari match-point per la A

Il Frosinone ha inmanoil match-point e sabato a Chiavari contro l’Entella, terzultima in classifica , è intenzionato a sfruttarlo per poi brindare alla promozione diretta in SerieAdavanti ai propri tifosi contro il Foggia, la sera del prossimo 18 maggio. Ciofani: «Tiferò dalla tribuna».

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Viagra, adesso tocca agli acquirenti

Operazione Blue Wish. Ieri i primi interrogatori di garanzia: in due restano in silenzio. Oggi tocca ai tre agli arresti domiciliari. Indagate otto persone risultate abituali compratori dei medicianli ottenuti dalla banda che usava ricette fasulle.

 

Una piazza antimafia a per Peppino Impastato

Latina. La cerimonia Ieri mattina l’intitolazione dell’ex piazzale Autolinee.

 

Picchiato e rapinato in casa, un arresto

A fine gennaio aveva stordito e legato un anziano per derubarlo. Bandito tradito dalla chat col ricettatore. Romeno di 26 anni inchiodato dalle indagini della Squadra Mobile. Era già detenuto per violenze sulla ex.

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Berlusconi fa il Cavaliere

Gesto di responsabilità di Silvio che dà il via libera alla nascita del governo Lega-5 stelle. Vota contro ma non spacca il centrodestra. E adesso bisogna trovare un premier «terzo».

 

La corte dei conti bacchetta il Pd

Nel mirino i bilanci dei gruppi regionali: oltre 79 collaboratori alla Pisana. Non tornano i conti degli hotel.

*

 

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Pateracchio in vista. Berlusconi: noi all’opposizione

La paura del voto accelera il governo Cinque stelle-Lega. L’ultimo ostacolo? La furbata di Di Maio: vuol fare il premier.

 

Il leghista Giorgetti, grande manovratore in lizza per salire a Palazzo Chigi

Che stavolta tocchi davvero a Giancarlo Giorgetti, l’eterno numero due della Lega, lo stratega al fianco dei segretari federali, prima Bossi, poi Maroni quindi Salvini?I capi nella Lega cambiano, lui resta sempre.

*

 

(direttore Maurizio Belpietro)

Verso un bicolore Lega-5 Stelle. La paura delle elezioni fa nascere il governo

Berlusconi si convince al passo indietro, via libera a Salvini e Di Maio. Esecutivo difficile, tra due visioni molto diverse. Si tratta su garanzie, premier e ministri: anche il Quirinale vuol metterci il becco. E la durata è un rebus.

 

Il clan Casamonica nei guai solo se c’è la telecamera. Ecco le piste finite nel nulla

Una nostra inchiesta portò alle rivelazioni di una pentita su reati di ogni genere. Ma alla fine l’unico denunciato è stato il cronista.

*

 

(direttore Claudio Cerasa)

Perchè il governo da incubo è un sogno

Il bacio Salvini-Di Maio è l’unico gesto coerente con il 4 marzo. L’ok di Berlusconi e la semplificazione dell’Italia sfascista

*
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright