I titoli dei quotidiani di mercoledì 23 maggio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 23 maggio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 23 maggio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Stalking, imprenditore condannato

Inflitti 10 mesi a Girolamo Ercolano di Alatri. La vittima è una ex dipendente di una azienda vinicola che veniva controllata attraverso le telecamere, alla fine è stata costretta alle dimissioni

SINOSSI
Dieci mesi di reclusione e diecimila euro di provvisionale alla parte offesa. Questa la condanna emessa nei confronti di Girolamo Ercolano, un imprenditore di 70 anni impegnato in attività edilizie, residente ad Alatri che è finito sotto processo per il reato di stalking. La vicenda risale al 2013 quando una donna di 35 anni, che lavorava in una azienda vinicola di Alatri, aveva notato che l’uomo attraverso le telecamere esterne installate dalla datrice di lavoro, seguiva ogni suo movimento.

 

Frosinone-mare, slitta ancora la riapertura

Frosinone-mare interrotta per lavori, rinviata ancora una volta la riapertura. La fine del cantiere era prevista per questa settimana, mal’Anas fa sapere che per alcuni problemi tecnico- amministrativi imprevisti, non sarà possibile ultimare la messa in sicurezza del viadotto Anxur in tempi brevi. La società fa sapere che, in vista della stagione estiva, è allo studio una soluzione provvisoria che dovrà essere concordata nei prossimi giorni con la Prefettura.

 

«Un ecocolordoppler? Passi tra un anno»

Il presidente dell’associazione anticoagulati sbotta sui tempi di attesa dopo aver prenotato un esame: «È inaccettabile». Secondo la rilevazione della Regione per eseguire un’ecografia al collo “differibile“ si sforano di molto i 60 giorni previsti

 

Inchiesta sui brogli, gli indagati salgono a tre

Piedimonte San Germano. Il sindaco presenta una denuncia per falso

 

Frosinone, serve ancora un Ciano super

Miglior assistmandella SerieBe miglior goleador del Frosinone: Ciano è il maggiore indiziato per diventare decisivo in ottica playoff per la squadra di Moreno Longo. Intanto Gualtieri incita la squadra:«Non temiamo nessuno». Maiello è tornato ad allenarsi con il gruppo

 

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Scopre le corna su internet

Frosinone. Lui, siciliano, spiava la moglie sui social network e sulle e-mail. Chiede la separazione, ma ora rischia. La donna ha presentato una querela per violazione della corrispondenza e accesso abusivo ai sistemi informatici

SINOSSI
Un marito siciliano molto geloso. Che chiede la separazione con addebito alla donna. Come prova del presunto tradimento lui produce diverse foto di schermate del computer delle e-mail e delle chat frequentate da lei. La donna, una quarantenne di Frosinone, però, non ci sta. E dopo aver visionato le immagini lo denuncia per violazione della corrispondenza e accesso abusivo ai sistemi informatici. Lui l’avrebbe spiata su internet. Una forma di spionaggio non consentita dalla legge. Perciò ora l’uomo, un bagnino titolare di uno stabilimento balneare in Sicilia, rischia di subire un processo penale. Ma non solo. Le prove del presunto tradimento, in quanto ottenuto illegalmente, andranno escluse dalla causa civile. Con l’ ulteriore rischio che la separazione con addebito venga contestata a lui.

Schede segnate e altri indagati

Piedimonte San Germano. Coinvolti nell’inchiesta anche due rappresentanti di lista di “Azione Comune –Urbano sindaco”. Dalla perizia calligrafica: stessa mano. Sviluppi, reazioni e una querela di falso presentata da sindaco e maggioranza

 

Riccardo Roscia resta fuori dall’assise

Pontecorvo. L’ex sindaco era pronto a rientrare in consiglio dopo la sentenza del tribunale che ha stabilito il reintegro. Il ricorso in appello di un cittadino porta a “congelare” tutto. La reazione: «Procedura illegittima».

 

Riappaiono i vigili. E le multe

Cassino. Gli agenti della polizia locale tornano per strada: fioccano le contravvenzioni. Decine di verbali nelle piazze del centro. Ma i sindacati avvisano: «Ci sono solo 13 uomini»

 

Costanzo rottama il “vecchio” Pd. Stoccate a tutti

L’ex segretario provinciale a ruota libera «Come vedo il partito in Ciociaria? Beh, non lo vedo…»

 

«Guardiamo avanti Siamo molto forti e ce la giocheremo»

Prosegue il nostro viaggio tra i tifosi. Smaltita la delusione. Cresce l’ottimismo per i playoff. «Il campionato ha detto Frosinone»

 

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Cittadini senza fiato

Ceccano. Nella morsa degli odori nauseabondi che fuoriescono dal Sacco

SINOSSI
Non accenna a diminuire l’emergenza che da due giorni sta attanagliando la città di Ceccano. Odori nauseabondi che rendono l’aria irrespirabile. Il sindaco Caligiore, nonostante i primi provvedimenti, ribadisce la posizione dell’Ente rispetto al problema. “Tutto quello che potevamo fare lo abbiamo fatto. Adesso siamo indignati”.

 

La moglie lo “tradisce ” sulla chat. Lui chiede il divorzio, lei lo denuncia

Cornuto e mazziato, commenterebbe la saggezza popolare. E la vicenda in questione ha tutti i tratti per stimolarla. Protagonisti un aitante bagnino e una donna di Frosinone. I due si conoscono in Sicilia, s’innamorano l’uno dell’altra e si sposano. Il rapporto tuttavia si deteriora. Lui teme che la donna lo tradisca e la spia sulla chat. Dopodiché ne chiede la separazione. Lei non ci sta, si rivolge ai suoi avvocati e lo denuncia. All’uomo vengono contestati i reati di accesso abusivo ad un sistema informatico e telematico e violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza (una email è considerata tale).

 

Scontro tra le coalizioni sulla figura del City manager

Anagni. Il candidato sindaco Daniele Tasca sferra un duro attacco al leader del centrodestra. Scontro sul City manager. Accuse al vetriolo tra le coalizioni, la campagna elettorale entra finalmente nel vivo

 

Al Carcere “Pagliei” la sezione per i ‘pentiti’ Ma insorge il Sappe

Nuove proteste investono il carcere di Frosinone. La Sigla sindacale Sappe, cui aderiscono gli agenti di polizia penitenziaria, parla di «situazione allarmante».

 

Il santuario apre le porte ai fedeli

Vallepietra. Prime compagnie in cammino per l’evento di sabato

 

Frosinone per la “semi”. Può recuperare Maiello

Prezzi speciali per gli abbonati

 

*

 


(direttore Stefano Di Scanno)

Brogli, una mano per 51 schede

Piedimonte San Germano. La svolta nell’inchiesta sul voto. Spuntano altri due nuovi indagati nell’intricata vicenda elettorale. Eseguite le perizie calligrafiche sulle schede della sezione 5. Ferdinandi presenta querela di falso: «Noi vittime di un disegno criminoso»

 

Il gesto estremo che sconvolge Ceprano

A scoprire il corpo senza vita di un 42enne, alcuni parenti. Carabinieri a lavoro per individuare i motivi che hanno spinto l’uomo a togliersi la vita

 

Parcheggi selvaggi. Da 100 multe a zero in sole 24 ore, il “mistero” di via Di Biasio

Dopo una prima giornata “di fuoco” vigili con le polveri bagnate: tra via Di Biasio e viale Bonomi, dove parcheggiare in divieto di sosta è la normalità, i pattugliamenti di ieri hanno portato zero verbali, nonostante lo stesso problema sia stato affrontato, il giorno prima, con un centinaio di multe

 

Cosap, undici anni di canoni indebitamente versati dai cittadini a Palazzo Iacobucci

La giustizia civile ha chiarito perché i canoni tra il 1999 ed il 2010 non erano dovuti e che sono in regola coloro che non li hanno pagati. La ricostruzione di una vicenda che svela i tentativi maldestri dei pubblici amministratori di Palazzo Iacobucci di far cassa tassando indiscriminatamente tutti gli accessi alla viabilità di competenza

 

Sanità, Zingaretti annuncia 5mila nuove assunzioni in 4 anni

Ieri la presentazione del disegno di legge sulle graduatorie dei concorsi pubblici da parte del Governatore e dell’assessore regionale

 

Il Frosinone sorride. Maiello verso il recupero per la semifinale play off

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Adesso lo sgombero è per tutti

Crollo al Nicolosi. Intanto i servizi sociali propongono alternative ai residenti: solo una richiesta di alloggi per l’emergenza. Il Comune chiarisce l’ordinanza: l’evacuazione è estesa all’intera palazzina di via Emanuele Filiberto e riguarda 24 famiglie

 

Malore fatale in piscina

Aprilia. Federica Menotti è deceduta all’età di 35 anni mentre praticava il suo sport preferito. La nuotatrice si stava allenando a Genzano, messaggi di cordoglio e di vicinanza per i familiari

 

Cocaina in casa del veterinario

Pontinia. La perquisizione dopo un’attività investigativa: sono sei gli arresti per droga avvenuti nell’ultimo mese. I carabinieri trovano 40 grammi di sostanza stupefacente in un mobiletto del bagno, arrestata anche la compagna

 

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright