Gal, la versione di Carlevale: «Ha ragione Moretti»

di Enzo CARLEVALE
Presidente  Gal Terre di Argil

 

 

Caro Direttore,
plaudendo a chi ha fatto la storia dei Gal, intervengo malvolentieri su una polemica che mi sembra del tutto strumentale (leggi qui i precedenti) tenendo presente che la larga partecipazione al programma Leader è anche il frutto di una presa di coscienza da parte dei territori di poter programmare il proprio sviluppo che meritava forse una maggiore attenzione in termini di risorse disponibili.

Ero presente anch’io all’incontro presso l’Anci (leggi qui il precedente) e confermo quanto dichiarato da Peppino Moretti che nessuno ha parlato di sospensione dei finanziamenti ai Gruppi di azione locale, anzi, da gennaio inizieranno gli incontri presso la Regione per stabilire l’iter procedurale per l’attribuzione delle risorse.

In merito ai ricorsi paventati in quella sede, se presentati da chi ritiene di essere stato ingiustamente escluso dalla graduatoria dei piani di sviluppo locale finanziati, sarà compito della magistratura amministrativa decidere in merito adottando le decisioni del caso.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright