I derby del Cosilam

Per la presidenza del Cosilam i duelli sono tanti. Il meno evidente, ma forse quello più importante, è tra il senatore Francesco Scalia e il presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli, grande sponsor di Francesco De Angelis all’Asi.
Poi c’è pure la contrapposizione che si sta delineando tra i due candidati alla presidenza, Ciro Attaianese e Pietro Zola.

Ma non è finita: proprio leggendo i giornali di oggi (L’Inchiesta) si capisce che il numero uno di Federlazio Alessandro Casinelli ha intenzione di lanciare il guanto di sfida a Davide Papa, presidente di Unindustria Frosinone.

Infine, anche gli istituti di credito soci dell’assemblea staranno stavolta su posizioni diverse: Banca Popolare del Cassinate con Attaianese (o la Formisano), Banca Popolare del Frusinate con Zola.
Infine, il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone: lui è contrario all’asse nel quale c’è pure Francesco De Angelis.
Infine, il direttore Nino Gargano. Lui sembra al Maurizio Costanzo Show: uno contro tutti.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright