Daniele Maura

Ieri, oggi, domani: la Provincia fotografa la politica

Nessun altro ente rende meglio i rapporti di forza nei partiti e nelle coalizioni. Il quadro di due anni fa è completamente cambiato. E il prossimo appuntamento segnerà la resa dei conti tra De Angelis e Pompeo e la rivoluzione nel centrodestra. Ecco perché.

Alle radici dello strano asse tra Pompeo e Maura

Il presidente del Consiglio Provinciale ribadisce la sua posizione orgogliosamente di destra contro la Legge Zan. Creando nuovo imbarazzo al presidente della Provincia che è una figura centrale nel Pd. Ma entrambi sostanzialmente se ne fregano. Un patto trasversale del genere non è il primo in Ciociaria: vediamo quali possono essere i possibili sviluppi.

Dal Parlamento a Frosinone: così si è perso il centrodestra

Antonio Tajani è convinto che la coalizione esista ancora, ma Giorgia Meloni fa sul serio e l’avanzata dei Fratelli d’Italia nei sondaggi preoccupa la Lega. In provincia di Frosinone tra Carroccio e FdI i cannoneggiamenti vanno avanti da mesi, dalla Provincia al Comune capoluogo. E quando ai andrà al voto nel capoluogo la frattura sarà insanabile.

E’ una Lega a traino “sud”. Della provincia di Frosinone

Nessuna altra forza politica ha una rappresentanza tale sul cassinate. La deputata Francesca Gerardi, il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli e il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo possono costituire un punto di riferimento per una strategia politica finalmente attenta ad un territorio strategico. E non devono neppure andare d’accordo per forza.

Frosinone, nessuno risponda a Fratelli d’Italia

La netta e chiara indicazione di Nicola Ottaviani ai gruppi della Lega e di Forza Italia. Il sindaco vuole evitare fibrillazioni in maggioranza. La verifica non si farà. Per quanto riguarda la questione del vicesindaco, non è all’ordine del giorno. La situazione alla Provincia.