pnrr

Missione compiuta, Plasta Rei ha rivoluzionato la plastica

L’annuncio è apparso a ridosso della notte su Linkedin: a Cisterna di Latina Plasta Rei (gruppo Borgomeo) ha rivoluzionato il ciclo produttivo della plastica. Nasce un nuovo modo per realizzarla: basato interamente sul riciclo. Potrà essere rigenerata all’infinito. È l’inizio della fine per i rifiuti in plastica.

«Do you speak English? The bus stop for Arnara?»

All’Arnara 2030 Summer Experience l’architetto tedesco Claudius Pratsch, altri due docenti austriaci e venti studenti della Technischen Universität Wien, il Politecnico di Vienna. Per ridisegnare il futuro e contrastare lo spopolamento dei borghi ciociari e italiani

Lazio, più donne nella scienza: scusate il ritardo

Lo Stato investirà un miliardo del Pnrr contro il maschilismo scientifico. La Regione Lazio, che ormai parla un linguaggio di genere, approverà una legge che stanzierà 800 mila euro per un biennio. Sempre per favorire l’universo femminile nello studio delle materie Stem e nell’ingresso nel mondo del lavoro. Perché la situazione è ferma al Medioevo

Socialisti e Caligiore 2 si sfidano nel polo ancora poco sportivo

Il Psi si scaglia contro l’amministrazione di centrodestra per il mancato finanziamento per gli impianti sportivi comunali. Per il delegato allo Sport Bruni, però, non sarebbe colpa di un’inadempienza. E guarda al mutuo per la costruzione dell’eco-palazzetto, criticato dai Socialisti a fronte del deficit ultramilionario del Comune

L’ABC della politica a Ceccano: per una rilettura del 2021

A come Ambiente, B come Bilancio e C, ovviamente, come Centrodestra e Centrosinistra. Che in campo ambientale e sul disavanzo, tra una battaglia ideologica e l’altra, si sono scontrati per un anno. Quello concluso con la prova muscolare del sindaco FdI Caligiore alle Provinciali e il cantiere aperto per il Campo largo. Nonché con una sorpresa sotto l’albero del Natale dei conservatori

A cosa serve il Dream team presentato da Pompeo

La provincia di Frosinone è la prima in Italia a formare una task force per intercettare i fondi del PNRR, guidare i comuni nella stesura dei progetti e dettare la strategia per far sì che la visione del territorio da qui al 2026 possa essere univoca. E’ arrivato il momento di smetterla di lamentarsi.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright